/ Politica

Politica | venerdì 17 novembre 2017, 19:05

Tronchi nel fiume Centa incastrati sotto i ponti: il sindaco di Albenga emana ordinanza nei confronti di Anas

Cangiano: "Il pericolo di piogge in questo periodo dell'anno è alto e rimuovere quei tronchi è di fondamentale importanza"

Il sindaco di Albenga Giorgio Cangiano emette un'ordinanza nei confronti di Anas sollecitando la rimozione dei tronchi presenti in prossimità dei piloni dei ponti che attraversano il fiume Centa in particolare quello di Bastia d'Albenga.

Il pericolo, infatti, quello che la presenza di questi possa ostruire il corso del fiume e, in caso di forti piogge, creare notevoli problemi e pericolo di esondazione.

Il sindaco Cangiano aveva già provveduto a contattare l'Anas in tal senso e precisa: "Nella lettera che avevo già inviato all'Anas rappresentano come questo intervento fosse necessario e a carico della società che gestisce queste strade e i ponti e, dunque, anche i piloni nel fiume. Devo dire che in allora si erano dimostrati molto disponibili ad effettuare l'intervento, questa ordinanza ha il compito di sollecitare, ma sopratutto di accelerare l'iter burocratico tra le istituzioni competenti".

Conclude Cangiano: "Il pericolo di piogge in questo periodo dell'anno è alto e rimuovere quei tronchi è di fondamentale importanza. Noi abbiamo provveduto alla pulizia dell'altro del fiume e dei rio minori, questo intervento da parte di Anas darebbe continuità a quanto fatto è quanto stiamo facendo".

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore