/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | sabato 18 novembre 2017, 09:15

Spacciava davanti alle scuole di Savona: arrestato dai carabinieri

In manette un uomo di 57 anni in possesso di circa 10 grammi di marijuana già confezionata

Spacciava davanti alle scuole di Savona: arrestato dai carabinieri

Nel pomeriggio di ieri i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Savona hanno arrestato R.C., di 57 anni, per detenzione ai fini di spaccio di marijuana e lo hanno contestualmente denunciato per spaccio di sostanza stupefacente.

Da alcune settimane nel corso dei servizi di prevenzione dei carabinieri di Savona era stata notata la presenza di un uomo minuto, trasandato, che all’uscita delle scuole veniva avvicinato da giovani di tutte le età e spesso si allontanava con questi per poi tornare sempre al punto di partenza.

Molteplici erano le strette di mano anomale con i ragazzi, date per lo più tra la “riservata” via Vacciuoli e la piazza omonima. Ed è proprio in mezzo a diversi ragazzi che R.C. è stato ieri fermato e controllato in piazza Vacciuoli. L’uomo prima di essere avvicinato dai militari in borghese ha tentato di gettare via il pacchettino contente la marijuana, ma la mossa non è passata inosservata agli uomini dell’Arma.

R.C. era in possesso di 150 euro in banconote di piccolo taglio, probabile frutto delle attività di spaccio tra i giovani. L’uomo, torinese di provenienza, era apparentemente privo di legami con la città della Torretta ma si recava spesso nel Savonese con frequenti viaggi in treno.

Tra i controllati anche due giovani clienti che sono stati entrambi segnalati alla prefettura come consumatori di stupefacenti. Modesta è la quantità di stupefacente recuperato, intorno ai 10 grammi, ma estremamente preoccupante è la dinamica dei fatti e la vicinanza alle scuole, tra le quali sono presenti anche le secondarie di primo livello. Infatti le quantità cedute pare fossero utili a confezionare poche dosi ogni volta ma il passaparola tra i ragazzi all’uscita delle scuole aveva fatto aumentare velocemente il numero di giovani di cui si attorniava, tant’è che tra gli studenti la presenza dell’uomo era ormai una consuetudine ed un sicuro punto di riferimento per l’acquisto di sostanze.

R.C. arrestato, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza del Comando Provinciale di Savona e per questa mattina è prevista l’udienza di convalida del provvedimento coercitivo da parte dell’Autorità Giudiziaria di Savona.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore