Elezioni comune di Albenga

Elezioni comune di Pietra Ligure

 / Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 06 dicembre 2017, 12:55

Si infittisce il giallo sulla presunta violenza sessuale ad Alassio: le indagini proseguono nel massimo riserbo

Secondo gli ultimi risvolti, infatti, quello che, in un primo momento e secondo la denuncia della ragazza, sembrava essere “il carnefice” potrebbe essere stato vittima

Si infittisce il giallo sulla presunta violenza sessuale ad Alassio: le indagini proseguono nel massimo riserbo

 

Massimo riserbo da parte delle forze dell’ordine sul giallo della presunta violenza sessuale perpetrata da un giovane 26enne di Albenga ai danni di una ragazza di Alassio.

Secondo gli ultimi risvolti, infatti, quello che, in un primo momento e secondo la denuncia della ragazza, sembrava essere “il carnefice” potrebbe essere stato vittima. La versione della giovane, infatti, non ha convinto completamente gli inquirenti e, le indagini hanno evidenziato diverse incongruenze e punti oscuri.

Secondo le indicazioni della Procura i Carabinieri stanno continuando gli accertamenti per ricostruire l’esatta dinamica della vicenda, fugare ogni dubbio e fare luci su eventuali motivazioni. Nel frattempo il legale del giovane sta valutando la possibilità di sporgere formale querela nei confronti della ragazza.

Secondo quanto sarebbe stato dichiarato dalla giovane la presunta violenza sarebbe avvenuta all’interno dell’abitazione di lei dove i due si sarebbero visti approfittando dell’assenza dei genitori. La ragazza avrebbe inoltre detto di aver subito vere e proprie violenze fisiche, diversi i segni sul suo corpo refertati dai medici.

Dubbi da parte degli inquirenti anche sul come la giovane se li inferti se per opera di una terza persona, se come atti di autolesionismo. Attualmente nessuna ipotesi è esclusa e anche la posizione del giovane S.E. è al vaglio degli inquirenti così come i suoi spostamenti anche attraverso l’acquisizione delle immagini di videosorveglianza.

Solo con il prosieguo delle indagini sarà possibile fare luce su quello che pare proprio essere un vero e proprio giallo.

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium