/ Curiosità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Curiosità | giovedì 07 dicembre 2017, 18:15

Domani l'accensione dell'abete regalato dalla Regione Liguria alla città di Assisi

L’assessore alla Cultura Ilaria Cavo presenzierà alla cerimonia di accensione dell’albero nella Piazza antistante la Basilica Inferiore di San Francesco

Domani l'accensione dell'abete regalato dalla Regione Liguria alla città di Assisi

Verrà acceso domani, venerdì 8 dicembre alle 18.15, l’abete donato da Regione Liguria ad Assisi, per le prossime festività natalizie e proveniente dal Parco regionale della Val d’Aveto.

Sarà l’assessore alla Cultura Ilaria Cavo a rappresentare Regione Liguria nel corso della cerimonia di accensione dell’albero nella Piazza antistante la Basilica Inferiore di San Francesco.

Il dono si inserisce nell’ambito della collaborazione, per la festa del Santo patrono, che vede quest’anno Regione Liguria protagonista ad Assisi. L’abete, alto 15 metri,fa seguito ai 500 litri d’olio ligure consegnati in occasione della Festa del Santo Patrono lo scorso 3 e 4 ottobre che sono stati utilizzati per alimentare la lampada votiva di San Francesco, patrono d’Italia, che da ottant’anni rischiara la cripta del Santo e al restauro di una preziosa tela del pittore Nicola Nasini ad opera del Laboratorio di restauro regionale collocata nella Sala del Capitolo.

La cerimonia di Assisi prenderà il via alle 17 con la Solenne Celebrazione eucaristica nella Cappella Papale della Basilica Inferiore presieduta da Sua Eminenza Cardinal Beniamino Stella, seguirà alle 18.25 la benedizione del presepe nella piazza antistante la Basilica e l’accensione dell’Albero. Al termine sono previsti gli interventi dell’assessore regionale Ilaria Cavo e della Presidente di Regione Umbria Catiuscia Marini.

L’albero non sarà l’unico regalo di Natale che Regione Liguria farà alla cittadina umbra, il 19 dicembre verrà consegnato un prezioso presepe storico del Settecento con 24 statuine, opera di un allievo dello scultore Maragliano, conservate presso il Museo Luxoro di Genova, che verranno collocate su un palco nella Basilica Superiore di Assisi. Si tratta di un significativo esempio dell’interpretazione genovese del presepe barocco che riassume le varietà dell’abbigliamento delle classi meno abbienti dell’epoca e documenta l’uso del tessuto “jeans”, il celebre “blu di Genova”, nell’abbigliamento popolare.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore