/ Solidarietà

Spazio Annunci della tua città

generico settore agricoltura allevamento avicolo a tempo indeterminato azienda agricola del Monferrato (AL) ricerca...

Bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili subito un maschio e una femmina solo amanti razza....

Vendo divano in pelle 3 posti, marca Divani&Divani, colore verde acquamarina chiaro. Ottime condizioni, no macchie,...

Per il comune di Pietra Ligure (SV) . Ottima zona per presenza Ospedale Santa Corona e turismo, bassi costi di...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Solidarietà | mercoledì 13 dicembre 2017, 13:42

Torna il tradizionale pranzo natalizio della Sottosezione UNITALSI Finale Ligure-Albenga

Un momento non solo di raccolta fondi, ma di condivisione di intenti, tra un bilancio dell’anno trascorso e i programmi per il futuro

La Sottosezione di Finale Ligure-Albenga dell’UNITALSI (Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali) organizza, per martedì 19 dicembre alle 12.30 un pranzo conviviale per lo scambio degli auguri di Natale presso il ristorante Bosio di frazione Bardino Nuovo a Tovo San Giacomo.

La quota di partecipazione è di 30 euro e il ricavato, tolte le spese, verrà utilizzato per l’autofinanziamento della Sottosezione. Per chi fosse interessato a partecipare, il numero per informazioni e prenotazioni è 3668731838.

Spiega il presidente della sottosezione, Simone Bergallo: “Sono ben consapevole del fatto che molte associazioni in questo periodo facciano eventi natalizi di raccolta fondi a scopo benefico, ma ho voluto fortemente fare questo pranzo per mantenere viva una importante tradizione dell’associazione, per condividere un momento di festa con tutti coloro che durante l’anno sono vicini a noi, che ci regalano il loro impegno e la loro collaborazione. Sarà un’occasione per ritrovarci, per ricordare con gioia tutto quanto si è fatto in questo anno che va a concludersi e per gettare le basi dei progetti che, invece, faranno parte della nostra attività nel corso dell’anno prossimo”.

A. Sg.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore