/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Selezioniamo collaboratori ambo i sessi di età min. 23 anni, per lo sviluppo del mercato di sanità integrativa per...

Scooter usato con tettino parapioggia batterie ok funziona tutto con gomme e camera d`aria.

Auto tenuta sempre in garage, ottime condizioni. Grigio Metallizzata, interni in pelle nera, sedili riscaldabili,...

Centralissimo vicinissimo mare in viale Martiri della Liberta` contratto 4+4 residente arredato 11 vani 177mq....

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | sabato 16 dicembre 2017, 12:20

Villanova d'Albenga, si "impossessa" della casa di una coppia: denunciato dai carabinieri

Inoltre l'uomo, un marocchino di 21 anni, è stato accusato di ricettazione, guida senza patente, possesso di arnesi da scasso e violazione della legge sull’immigrazione.

Nella tarda serata di ieri, i Carabinieri della Stazione di Villanova di Albenga, che ultimamente hanno intensificato le pattuglie esterne sul territorio allo scopo di rendere capillare e visibile il dispositivo operativo in chiave di deterrenza e repressione dei reati contro il patrimonio, hanno denunciato un giovane marocchino di anni 21, già noto alle cronache per la sua rilevante attitudine a commettere reati, responsabile di essersi arbitrariamente introdotto all’interno di una “seconda casa”, di proprietà di una coppia alassina, di aver allacciato fraudolentemente la luce elettrica e attivato la rete idrica del Comune.

Il suo “soggiorno”, che durava da tempo, non è passato inosservato all’attenzione della pattuglia esterna che non ha indugiato ad approfondire il controllo. All’improvviso, gli operanti hanno fatto irruzione, con l’ausilio degli altri colleghi arrivati a supporto trovandolo all’interno dell’abitazione intento a guardare la televisione. L’immediata ispezione dei luoghi ha permesso di accertare che sia l’energia elettrica che l’acqua, chiuse da tempo dai proprietari di casa, erano state allacciate abusivamente dall’interessato, eludendo i controlli degli enti interessati, cagionando di conseguenza un danno erariale ingente.

Inoltre è stata trovata, parcheggiata all’interno della casa, nel garage, un’autovettura risultata rubata alcuni giorni addietro ad Imperia, dentro la quale sono state ritrovate anche targhe di altri veicoli. Dentro il bagagliaio, sempre della medesima vettura, sono stati trovati gli utensili del suo “lavoro” quotidiano: arnesi, grimaldelli, trapani, sicuramente utilizzati dal marocchino per le sue “visite notturne” in qualche abitazione del posto. La macchina, le targhe, soprattutto gli arnesi da scasso, sono stati sequestrati.

Il medesimo è stato denunciato per violazione di domicilio aggravata, ricettazione, guida senza patente, possesso di arnesi da scasso e violazione della legge sull’immigrazione.

L’attività di ieri sera si inserisce nel quadro dei servizi pianificati dal Comando Compagnia di Alassio e che vede impegnata, tra le altre, proprio la Stazione di Villanova d’Albenga nel proprio ambito territoriale, per contrastare il fenomeno dei furti. Anche nel corso di questo weekend saranno intensificati i servizi dei vari Comandi dipendenti proprio nell’intento di una sempre maggiore vigilanza finalizzata alla sicurezza dei cittadini e alla tutela delle private proprietà.

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore