/ Attualità

Attualità | sabato 16 dicembre 2017, 16:50

Laigueglia, approvato lo schema di bilancio che sarà portato in consiglio comunale

Non verrà applicata l’addizionale Irpef comunale. né tantomeno la tassa di soggiorno: Laigueglia diventa così il primo comune della provincia a sostenere la “no tax” sul turismo.

Un 2018 che vedrà una diminuzione della tassa sui rifiuti, ma anche un netto miglioramento dei servizi sociali e scolastici. Sotto l’albero di Natale i laiguegliesi e i turisti troveranno altri doni importanti. Lo schema di bilancio approvato in giunta e che il 22 dicembre sarà portato in consiglio  ha centrato obiettivi interessanti: Laigueglia non applicherà l’addizionale Irpef comunale né tantomeno la tassa di soggiorno. Ma più in particolare Laigueglia è il primo Comune della provincia a sostenere la “no tax” sul turismo.

“Obiettivi importanti per l’Amministrazione comunale conseguiti nei 2017 grazie all’impegno costante dell'Ufficio Ragioneria e in particolare della ragioniera Simonetta Missaglia – spiegano dal Comune - Nel 2017, stante anche innumerevoli adempimenti economico finanziari dell'autunno-inverno propedeutici per appaltare importantissime opere pubbliche nel territorio comunale, si è riuscito anche a predisporre un primo bilancio in pareggio già per fine anno”.

Il 2017, ormai agli sgoccioli, ha segnato altre novità: sono stati migliorati e ampliati i servizi al cittadino e al turista. Sono state riconfermate le risorse per attivare i servizi park in collina con navette per tutta l’estate gratuita sia per i residenti che per i turisti. Come non ricordate poi che nella cittadina è stata attuata la formula dei “parcheggi blu” gratis per oltre sei mesi anno per turisti e residenti, ma anche l’applicazione di una tariffa invariata di euro 1.50 ora, 25 centesimi per residenti e gratis al parcheggio Fontana del Lupo (che lo scorso anno era a pagamento), area questa che è stata dotata appunto di un servizio bus navetta. I bus turistici che sostano in città con i vacanzieri che soggiornano nelle attività ricettive usufruiscono di particolari agevolazioni: pagano il posteggio come i residenti nel park San Sebastiano. Inoltre un nuovo servizio gratuito, tutti i pomeriggi, è previsto in biblioteca e centro civico con la possibilità di utilizzare la sala computer per lo studio e le consultazioni via internet e Iat. Nuovi servizi che verranno inaugurati a inizio anno nel rinnovato immobile di piazza Pagliano. E ancora: nel 2017 è stata ridotta del 3 % la tassa sui rifiuti sulle civili abitazioni visto il superamento abbondante dei limiti di legge in materia di raccolta differenziata.

Come funziona la macchina amministrativa? “Si cerca anche di razionalizzare il più possibile i costi in sinergia con i vari uffici, si progetta e si produce tanto con gli uffici senza ausilio di collaborazioni esterne, si collabora con associazioni del territorio e con la partecipata Sca per quanto riguarda il servizio idrico. Diversi i loro investimenti sul territorio sia in infrastrutture che in servizi. Da non dimenticare anche i costi risparmiati con le tonnellate di reflui che sono stati smaltiti con il nuovo grigliatore, in funzione solo dal 2017, con un costo bassissimo per i consumi dell'acqua.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore