/ Savona

Spazio Annunci della tua città

Vendo divano in pelle 3 posti, marca Divani&Divani, colore verde acquamarina chiaro. Ottime condizioni, no macchie,...

part-time pomeridiano disponibile ponti primaverili e stagione estiva 2018 pescheria friggitoria in Celle Ligure...

Per il comune di Pietra Ligure (SV) . Ottima zona per presenza Ospedale Santa Corona e turismo, bassi costi di...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Savona | lunedì 18 dicembre 2017, 07:20

EcoEridania dona 164 mila euro in beneficenza

Tanti i progetti finanziati, Donati 2mila euro anche alla croce rossa di Varazze

Un Natale solidale, con record. Più di 800 ospiti hanno partecipato alla tradizionale serata benefica del Gruppo EcoEridania che ha potuto così destinare 164 mila euro a progetti solidali selezionati grazie alla collaborazione della Fondazione Francesca Rava su tutto il territorio italiano.

I dipendenti del Gruppo sono arrivati da tutta Italia per contribuire al successo di “Compagni di Viaggio”, l’evento benefico ideato da Andrea Giustini, patron del Gruppo genovese. Al suo fianco i massimi rappresentanti delle istituzioni locali. Ringraziamenti ed elogi sono arrivati dal Sindaco Marco Bucci ma anche dagli assessori comunali Matteo Campora ed Elisa Serafini. Presente il mondo dello spettacolo con gli show man Charlie Gnocchi e Fabio Canino, Nadia Repetto (artista di Sand Emotion), Antonella Lo Coco (cantante di X Factor), i Soggetti Smarriti e la Divina Band. Mondo dello sport rappresentato dal presidente del Coni Liguria Antonio Micillo e da Vittorio Podestà, pluricampione paraolimpico di handbike, doppio oro ai Giochi di Rio de Janeiro e mentore di Alex Zanardi. Con loro anche gli ex blucerchiati Enrico Nicolini e Marco Lanna, il manager di MotoGP Carlo Pernat e alcuni campioni del Cus Genova Rugby.

Eco Eridania, la multi-utility ligure, leader nazionale nel settore ambientale, ha celebrato così i grandi risultati ottenuti dal Gruppo rivolgendo il cuore a chi ha più bisogno. Partner dell’evento è stato la Fondazione Francesca Rava: una collaborazione che già nel 2015 ha permesso il sostegno di grandi progetti di solidarietà su tutto il territorio nazionale.

“Ogni anno e ogni Natale è per Gruppo Eco Eridania un momento speciale per aprire il cuore”, ha sottolineato Andrea Giustini, presidente del Gruppo. “Eco Eridania ha intrapreso un viaggio che dal lontano 1988 ci ha portati ad essere oggi azienda leader del mercato. Un viaggio fatto di sfide e grandi successi ma che ci ha anche fatto incontrare tante persone che hanno bisogno di aiuto. E noi ogni Natale siamo pronti a tendere la mano a nuovi COMPAGNI DI VIAGGIO: abbiamo trasformato il prezioso contributo raccolto insieme agli amici fornitori, ai dipendenti e ai nostri ospiti, in ‘gesti indelebili di amore”.

Le risorse raccolte sono state destinate a numerosi progetti. Alla Gigi Ghirotti Onlus sono andati 15.000 euro a completamento del 2017 del progetto Stelle nello Sport (in totale 30.000 euro raccolti). I fondi più importanti (70.000 euro) sono andati al progetto “LA BARCHETTA ROSSA E LA ZEBRA” contro la povertà educativa minorile dei figli di genitori detenuti nelle CARCERI di MARASSI e PONTEDECIMO (che si concretizzerà attraverso il restyling di alcuni luoghi già esistenti all’interno delle case circondariali genovesi, che saranno ripristinati e trasformati in accoglienti, confortevoli e colorati spazi a misura di bambino). Aiuti importanti anche per “FARMACIA PER I BAMBINI” (10.000 euro), FLYING ANGELS (10.000 euro), L.I.L.T. (3.500 euro), Famiglie SMA (10.000 euro), A Casa del Re (3.000 euro), Progetto Spilimbergo (10.000 euro), NEMO (2.000 euro), INSUPERABILI (3.500 euro). E ancora è stata donata una auto (Fial Doblò) ad Aurora, ragazza “speciale” che ha perso la propria casa nel terremoto 2016. Un contributo anche per la Croce Rossa di Varazze (2.000 euro), Emporio Solidale (5.000 euro), e per l’Ospedale Pediatrico St. Damien di Haiti (10.000 euro).

“Siamo felici – sorride Andrea Giustini – perchè tutti insieme abbiamo fatto una cosa bellissima. Perchè aiutiamo chi ha bisogno e lo facciamo festeggiando il Natale che per il nostro Gruppo e per tutti i nostri dipendenti è un momento felice grazie al lavoro e la dignità che conquistiamo giorno dopo giorno. Questa è la direzione e vogliamo crescere ancora. Il 2018 regalerà ancora nuovi progetti e nuove idee. Questo è il modo per dirci e dire a tutta la nostra terra Buon Natale”.

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore