/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Causa limiti circolazione centro città Milano per inquinamento, euro 3 fap, vendo perfetta C5 2.2, automatica, pelle,...

Selezioniamo collaboratori ambo i sessi di età min. 23 anni, per lo sviluppo del mercato di sanità integrativa per...

Scooter usato con tettino parapioggia batterie ok funziona tutto con gomme e camera d`aria.

Auto tenuta sempre in garage, ottime condizioni. Grigio Metallizzata, interni in pelle nera, sedili riscaldabili,...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | venerdì 12 gennaio 2018, 12:36

Campochiesa d'Albenga: "summit" tra il Comune e i richiedenti asilo

Gli ospiti dei vani della Curia lamentano alcuni aspetti tecnico/economici legati alla loro sistemazione

Nella tarda mattinata di oggi, conducendo l'operazione con grande discrezione, tre funzionari comunali di Albenga sono andati ad incontrare 25 stranieri richiedenti asilo che si trovano attualmente ospiti degli immobili "Casa Madre Ada", di proprietà della Curia in regione Rapalline a Campochiesa di Albenga.

Pare che i richiedenti asilo abbiano presentato le loro rimostranze, affermando di non godere di una sistemazione, né dal punto di vista logistico, né economico, adeguata a garantire loro una decorosa sussistenza.

I funzionari del Comune di Albenga hanno raccolto le lamentele, ne verificheranno la veridicità e si confronteranno con la cooperativa che gestisce le assegnazioni dei richiedenti asilo al fine di valutare il da farsi.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore