/ Politica

Spazio Annunci della tua città

Vendo divano in pelle 3 posti, marca Divani&Divani, colore verde acquamarina chiaro. Ottime condizioni, no macchie,...

part-time pomeridiano disponibile ponti primaverili e stagione estiva 2018 pescheria friggitoria in Celle Ligure...

Per il comune di Pietra Ligure (SV) . Ottima zona per presenza Ospedale Santa Corona e turismo, bassi costi di...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | sabato 13 gennaio 2018, 11:50

Bolkestein e la decisione del Governo, consigliere Vaccarezza: "12 minuti per umiliare anni di lotte e 30mila aziende balneari"

Il consigliere regionale e capogruppo di Forza Italia ha fatto il punto della situazione a un giorno dalla decisione del Governo

"Il Governo ha impiegato 12 minuti per umiliare 10 anni di lotte e di attese delle 30 mila aziende del comparto balneare italiano che aspettavano un segnale importante. Sono state impugnate dal Governo le due leggi liguri a tutela dei balneari mettendo così a rischio il futuro di 30 mila aziende italiane". (Leggi QUI)

Sul punto afferma Angelo Vaccarezza consigliere regionale e capogruppo di Forza Italia da sempre in prima fila nella lotta a tutela dei balneari: "Tutto questo è stato imposto dal Pd, prima con il ddl e all'ultimo ha cancellato l'unico provvedimento realizzato dalla Regione Liguria, una che parlava della Bolkestein e l'altra della figura e tipicità del balneare, le hanno bocciate per dare un segnale politico".

"Perchè mettere le mani in questo comparto, il turismo, l'unico che funziona? Queste aziende, nate sì su una porzione di demanio, porzione di territorio di proprietà dello Stato ma che sono di chi le ha realizzate, fidandosi delle leggi che il Paese ha avuto" continua Vaccarezza.

"Il 4 marzo bisognerà dare un giudizio sul lavoro di chi non ha voluto fare nulla, l'Europa ci ha dato tanti segnali ma non li abbiamo voluti cogliere, i Balneari non sono un partito politico, ci sono solo 30.000 imprenditori arrabbiati" conclude il consigliere regionale.

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore