/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | domenica 21 gennaio 2018, 19:36

Marco Pozzo, ritira la candidatura per Liberi e Uguali: "Senza Cofferati faccio un passo indietro"

L'ex presidente del consiglio comunale savonese fa un passo indietro rispetto alla candidatura dell'assemblea regionale

Marco Pozzo, ritira la candidatura per Liberi e Uguali: "Senza Cofferati faccio un passo indietro"

“In linea con il mio movimento, Area Socialista di cui è presidente l'onorevole Bobo Craxi, e, unitamente, al mio responsabile regionale, avvocato Mauro Gradi, ritiro la mia candidatura già avallata dall'assemblea regionale di Liberi e Uguali".

Con queste parole Marco Pozzo, ex presidente del consiglio comunale ai tempi della giunta Berruti fa un passo indietro rispetto alla candidatura che era stata annunciata nei giorni nelle file di LeU.

"Dopo aver anticipato il sostegno dei socialisti alla candidatura forte ed autorevole di Sergio Cofferati alla guida della lista LeU in Liguria e la mia conseguente disponibilità a candidarmi nel collegio savonese, in rappresentanza dei socialisti, al fine di dare un contributo, tenuto conto che, almeno pare, si preferisce correre il rischio di non partorire piuttosto che partorire un esponente di peso come Cofferati, coerentemente, comunico il venir meno della mia disponibilità" continua il radiologo savonese.

Si vociferava nei giorni scorsi di un possibile veto di Sinistra Italiana su Pozzo e Federico Larosa smentiti proprio da quest'ultimi (leggi QUI) e da Liberi e Uguali (leggi QUI), al momento però per motivi diversi solo l'ex presidente del consiglio comunale ha lasciato.

"Ringrazio Area Socialista per avermi proposto (con la convergenza delle altre componenti savonesi di Liberi ed Uguali) e l'assemblea regionale di Leu per avere favorevolmente accolto la mia candidatura” conclude Pozzo.

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore