/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 25 gennaio 2018, 15:56

Calizzano commemora "La notte di Valujki"

Molti alpini valbormidesi persero la vita in questa battaglia del 1943 in territorio russo

Calizzano commemora "La notte di Valujki"

Il Comune di Calizzano ricorda la notte di Valujki. L'appuntamento è fissato per domenica 28 gennaio a partire dalle ore 17.

Nel gennaio del 1943 nel corso della ritirata dell'ARMIR dal fronte del Don, dopo giorni di continui combattimenti e sfiniti sia dal freddo, sia dalla fame, numerosi uomini appartenenti a vari reparti della divisione alpina Cuneense comandata dal generale Battisti, confluirono nella città di Valujki, situata nella Russia Europea sudoccidentale. Nonostante il tentativo di sfondare e aprirsi il cammino verso occidente, gli alpini furono accerchiati, bloccati dalle truppe sovietiche e infine costretti alla resa.

Questo il programma:

dalle ore 17 alle 17.30 ammassamento presso il complesso "La Ciminiera";

alle ore 18 celebrazione della Santa Messa presso la Parrocchia di San Lorenzo;

alle ore 19 onore al Monumento ai Caduti: gli alpini in colonna sul tratto (si spera) innevato e illuminato da fiaccole, si recheranno al Monumento; lettura dei nominativi degli Alpini calizzanesi caduti e dispersi; deposizione omaggio floreale; ammaina bandiera. All'evento prenderà parte la corale Montagne Verdi.

"Cari Calizzanesi e Amici di Calizzano, ci vediamo domenica 28 gennaio prossima per ricordare insieme un evento importantissimo in cui tanti Uomini e Ragazzi hanno dato il Massimo Impegno e Sacrificio per la Nostra Nazione, la Nostra Patria, la Nostra Comunità. Evviva gli Alpini, evviva Calizzano!", scrive sulla pagina Facebook del Comune di Calizzano il sindaco Pierangelo Olivieri.

Graziano De Valle

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium