/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | martedì 06 febbraio 2018, 19:29

Cairo, l'incendio alla FG Riciclaggi approda in Consiglio regionale

Nella seduta odierna si è discussa un'interrogazione presentata dal consigliere regionale Pd Giovanni Lunardon

Cairo, l'incendio alla FG Riciclaggi approda in Consiglio regionale

 

Incendio alla FG Riciclaggi di Cairo Montenotte. Durante il Consiglio regionale odierno si è parlato anche del monitoraggio della qualità dell’aria e sul rischio per la salute a seguito del rogo divampato la sera dello scorso 7 gennaio. 

Il consigliere regionale Pd Giovanni Lunardon ha presentato un’interrogazione in cui ha chiesto alla giunta se corrisponde al vero che i tecnici ARPAL non siano stati nelle condizioni di operare immediatamente, con idonee strumentazioni, per rilevare la presenza di sostanze tossiche dopo l’incendio al deposito di rifiuti e quali provvedimenti adotterà nel caso siano rilevate sostanze nocive per la salute dei cittadini.

 

L’assessore all’ambiente Giacomo Giampedrone ha assicurato che i dati necessari a gestire l’emergenza sono stati acquisiti nei modi appropriati e nei tempi previsti. Le 5 postazioni di rilevamento sui parametri di monossido di carbonio, ossidi di azoto e di zolfo non hanno evidenziato variazioni significative rispetto ai giorni precedenti.

"Sono stati fatti ulteriori rilevamenti su polveri e diossine - ha spiegato l'assessore regionale - è stata rilevata una presenza di diossine a 30 metri dallo stabilimento in concentrazione compatibile con i valori di fondo di un’area urbana e con una diminuzione di dieci volte fra il primo e il secondo campionamento". 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore