/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | mercoledì 07 febbraio 2018, 14:35

Andora: eletto il nuovo consiglio direttivo del Gruppo Intercomunale Protezione Civile A.I.B. Valmerula Montarosio

Dopo i risultati delle votazioni il nuovo consiglio direttivo ha chiesto a Fabio Curto di essere anche per i prossimi 5 anni il Responsabile di squadra ed operativo

Andora: eletto il nuovo consiglio direttivo del Gruppo Intercomunale Protezione Civile A.I.B. Valmerula Montarosio

Le votazioni per il rinnovo del consiglio direttivo e del Responsabile di Squadra ed Operativo del Gruppo Intercomunale Protezione Civile Antincendio Boschivo Val Merula Montarosio hanno decretato l'assegnaziona dei compiti a Fabio Curto, Alberto Petrucco, Massimiliano D'Apolito, Marco Molineri e Peter Plagwitz.

Fabio Curto con 52 voti rinnova l'incarico di Responsabile di Squadra, Alberto Petrucco con 45 voti viene rieletto come Vice Responsabile antincendio boschivo, con delega alle attrezzature e al magazzino, Massimiliano D'Apolito con 32 voti assume l'incarico come vice responsabile protezione civile con delega agli automezzi, Marco Molineri con 35 voti, diventa capo squadra con delega alla sede e sedi distaccate di Stellanello e Cesio e Peter Plagwitz,diventa capo squadra con delega alla segreteria e alle comunicazioni radio.

Dopo i risultati delle votazioni il nuovo consiglio direttivo ha chiesto a Fabio Curto di essere anche per i prossimi 5 anni il Responsabile di squadra ed operativo. Con entusiasmo Curto ha accettato, precisando: "La mia intenzione è di provare a fare qualche passo avanti a livello personale, provando a scalare un po' la vetta. Do il benvenuto al neo capo squadra Peter, e sono contento di poter continuare questa avventura con i capi squadra che hanno condiviso con me questi 4 anni passati.

Un ringraziamento sentito va al capo squadra uscente Lombardo Marco, uomo di grande esperienza che sono certo aiuterà nella crescita non solo tutto il gruppo ma anche il suo successore, neo eletto. In questi 5 anni vogliamo crescere ancora, migliorarci e perfezionarci.

Il tema centrale del nostro operato sarà quello di non perdere mai di vista la prevenzione, unita all'informazione. Vogliamo coinvolgere i cittadini ma soprattutto i ragazzi delle scuole, ovvero il nostro futuro. Un paese informato e formato, puo voler dire salvare molte vite".

Maurizio Losorgio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore