/ Cronaca

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | 08 febbraio 2018, 07:36

Sarà ascoltato dal Gip Paolo Salerno al quale potrebbero essere contestate 5 rapine

Il sostituto Procuratore Massimo Bolla sulla base degli elementi raccolti dagli inquirenti ha chiesto l'ordinanza di custodia cautelare in carcere

Sarà ascoltato dal Gip Paolo Salerno al quale potrebbero essere contestate 5 rapine

Si attende l’udienza di convalida dell’arresto per Paolo Salerno accusato di aver commesso la rapina alla Tabaccheria Grotti di Ceriale.

La sua posizione, però, potrebbe aggravarsi, infatti il sostituto Procuratore Massimo Bolla ha chiesto al Gip Picozzi che al giovane 30enne di Albenga venga notificata un’ordinanza di custodia cautelare in carcere anche per le altre rapine avvenute tra il 18 gennaio e il 3 febbraio tra Albenga e Ceriale.

Le immagini raccolte dalle telecamere di videosorveglianza, le descrizioni dei rapinati, la modalità delle azioni criminose porterebbero all’accreditata ipotesi che, dietro questi colpi ci fosse la stessa mano, quella di Paolo Salerno.

Naturalmente solo l’autorità giudiziaria, valutando gli elementi raccolti da una accurata indagine dei carabinieri, potrà chiarire questo ed altri elementi come, ad esempio, la presenza di un complice che potrebbe aver aiutato Salerno in almeno alcuni dei colpi posti a segno.

 

 

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium