/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 09 febbraio 2018, 16:38

Cerimonia di consegna “ufficiale” a Laigueglia delle 15 Mtb nell’ambito dell’iniziativa “Uno sport per amico”

Il Comune: "Un’occasione irripetibile per gli adolescenti del gruppo delle MTB "

Cerimonia di consegna “ufficiale” a Laigueglia delle 15 Mtb nell’ambito dell’iniziativa “Uno sport per amico”

 

Cerimonia di consegna “ufficiale” questa mattina delle 15 Mtb nell’ambito dell’iniziativa “Uno sport per amico” che vede come partner tecnico la Bianchi. Erano presenti Deborha Montenero, dirigente provinciale polizia stradale di Savona, Isaia Spinelli, responsabile commerciale Bianchi, Massimo Sabatino, insegnante di educazione fisica dell’istituto alberghiero Giancardi Alassio nel ruolo di responsabile progetto, quindi Fabio Macheda, assessore del Comune di Laigueglia.

Le quindici Bianchi DUEl, scelte d’intesa con gli istruttori MTB del  C.A.I. Corrado Folco, Silvio Andolfatto e l’educatore ANFFAS  Dante Schivo,  garantiranno ai ragazzi un mezzo versatile capace di assicurare la sicurezza sia su strada che sui percorsi collinari.

L’evento di questa mattina è inserito dall’Amministrazione Comunale tra le iniziative collaterali del 55° Trofeo Laigueglia. Riafferma il grande gioco di squadra tra Enti Pubblici, Istituzioni sportive e scuola, che ha portato il progetto  ideato dall’Istituto Alberghiero di Alassio ad ottenere dal MIUR uno stanziamento straordinario, unico in Liguria e tra i dieci finanziati in Italia.

"Un’occasione irripetibile per gli adolescenti del gruppo delle MTB che, grazie ad uno speciale pass, potranno vivere l’atmosfera di un evento sportivo di livello internazionale, che porterà nella cittadina della “Baia del Sole” importanti squadre di ciclisti professionisti, ex campioni e troupe televisive da tutto il mondo", spiegano dal Comune.  

La partnership con la Bianchi e questa opportunità offerta dal Comune di Laigueglia premiano la grande valenza pedagogica di “Uno sport per amico” e i suoi percorsi di avviamento alla pratica sportiva che vedono complessivamente oltre 300 adolescenti praticare il Basket Integrato, il NordicWalking, la Mountain Bike e i Giochi in Acqua. Il  progetto, oltre a migliorare la cooperazione fra amministrazioni pubbliche, organizzazioni sportive e altri soggetti interessati, ha tra gli obiettivi primari l’inclusione sociale, l’integrazione e le pari opportunità; infatti, grazie alle diverse discipline del programma, tanti alunni con bisogni speciali possono, con il supporto di educatori e pedagogisti,  superare le barriere sociale ed integrarsi attraverso lo sport nel gruppo dei propri pari. “Uno sport per amico” è  gestito e  organizzato dall’Istituto Alberghiero di Alassio, capofila della Rete composta: dall’Istituto Agrario D. Aicardi di Albenga, L’Istituto Tecnico Industriale G. Galilei di Albenga, l’Istituto Comprensivo di Alassio e Liceo G. Bruno di Albenga.

 

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium