/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | sabato 10 febbraio 2018, 09:15

Finale Ligure, aggiudicati i lavori per il restyling di via Castelli

Il sindaco: "A breve apriremo l'ennesimo cantiere"

Finale Ligure, aggiudicati i lavori per il restyling di via Castelli

Un 2018 partito in quarta. Dopo via Drione e il sottopasso pedonale di via Brunenghi, ecco arrivare l'annuncio di un nuovo intervento pubblico. "Oggi sono stati aggiudicati i lavori di via Castelli alla ditta Marenco di Piana Crixia - commenta Andrea Guzzi, in qualità di assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Finale Ligure - si tratta di un intervento complementare a quello di via Porro avvenuto lo scorso anno. Si tratta di un lavoro che fa parte del grande disegno che questa amministrazione ha su Finalpia". 

"Circa 60 mila euro per rivedere tutti i sottoservizi, la sostituzione della condotta fognaria vetusta e datata che da sempre crea problemi e l'intera pavimentazione della via fino all'incrocio con la zona di parcamento di Largo Volpi sulla via castelli carrabile - prosegue - Con questo lavoro restituiamo la giusta dignità ed identità all'archivolto, oltre che a questa zona del Rione".

La cantierizzazione avverrà tra poche settimane, probabilmente subito dopo Pasqua. Previsti 2 mesi di lavoro. "Giusto il tempo di coordinarci con la Sovrintendenza archeologica - spiega Guzzi - come la maggior parte di Finale Ligure, anche questa è una zona vincolata, quindi occorrono i necessari rapporti con Genova per affrontare il cantiere nel migliore dei modi e nel rispetto delle norme. Le lavorazioni non dovrebbero arrecare disagi al Rione, se non ad alcuni residenti che si affacciano sulla via, ma che al termine dei lavori avranno un riscontro non indifferente. Ci scusiamo da subito con loro". 

Continua il primo cittadino Ugo Frascherelli: "Da sindaco non posso che essere orgoglioso di aprire l'ennesimo cantiere. Un intervento pubblico che si traduce sempre nel rilancio di un quartiere, in ripresa sociale ed economica. Da considerare anche il risvolto all'economia complessiva. Al momento per il nostro Comune stanno lavorando due ditte su via Drione, una in via Brunenghi, una per gli interventi manutentivi alle strade ed un altra per gli interventi al Patrimonio. A breve ne avremo una a lavorare sulle torri faro del campo Borel, una sui ripascimenti, una per gli asfalti cittadini, una sulla passeggiata di Varigotti ed un altra su via Brunenghi". 

"Oltre a tutto l'indotto che queste creano con gli eventuali sub appalti, spesso ad aziende finalesi, e con tutti i movimenti di acquisto materiale e forniture - conclude il sindaco - parliamo di oltre dieci aziende che nel primo semestre 2018 stanno lavorando a Finale Ligure e per Finale Ligure. E di cantieri ne apriremo altri prima della fine del mandato. Non posso che esserne fiero". 

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore