/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | sabato 10 febbraio 2018, 12:00

Una terrazza a mare tutta nuova per Spotorno

Assegnato l'appalto per il primo lotto di lavori di riqualificazione

Una terrazza a mare tutta nuova per Spotorno

I primi di marzo prenderanno finalmente il via i lavori di riqualificazione della terrazza a mare di Spotorno, il cui progetto prevede il risanamento, il consolidamento e la messa in sicurezza della copertura posta alla foce del torrente Crovetto. Lo annuncia l'assessore ai lavori pubblici del Comune di Spotorno, Marina Peluffo.

La copertura, uno spazio pubblico di pregevole valenza ambientale a sbalzo sulla spiaggia e sul mare, risulta parte integrante della passeggiata a mare, ed era utilizzata durante la bella stagione per eventi e manifestazioni pubbliche. La prima relazione tecnica per verificare l’idoneità statica all’impiego della superficie del manufatto, in data luglio 2009, evidenziava la necessità di ripristino dei travetti del solaio ed una seconda più recente verifica, valutava il cattivo stato di conservazione della struttura, da imputarsi prevalentemente all’esposizione ambientale aggressiva dovuta alla vicinanza del mare.

Con una delibera del 2014, nella scorsa Amministrazione, era stato approvato il progetto preliminare per un importo complessivo di 645 mila euro, suddiviso in lotti.

A seguito di importanti entrate di bilancio, e vista la grande importanza pubblica come luogo di aggregazione (è stata sede delle sagre estive di AVIS e Croce Bianca sino all’esito delle perizie che ne dichiararono l’inidoneità statica) e come parte integrante dell’immagine turistica del Comune di Spotorno, nel 2017 si è convenuto di dare corso al progetto destinando l’importante cifra di 490 mila euro alla realizzazione della prima parte della riqualificazione ed affidando l’appalto dei lavori tramite la stazione unica appaltante Provincia di Savona.

La ditta C.E.S.I. s.r.l. di Genova si è aggiudicata la gara presentando un ribasso del 23,39% .

Commenta l'assessore Marina Peluffo: "La previsione della durata dei lavori, salvo incertezze legate al tempo ed alle difficoltà di lavorare nell’alveo del torrente, è di 180 giorni. A causa di problemi tecnici e normativi nel lavorare in alveo durante i periodi autunnali ed invernali i lavori, al fine di terminare il prima possibile e di ridurre i tempi di cantiere, continueranno anche nei mesi estivi, ma particolari cautele saranno prese per rendere comunque vivibile e degno l’aspetto della terrazza a mare durante la stagione estiva. Consci di presentarci alla prossima stagione con una struttura completamente ristrutturata e rinnovata che sarà apprezzata da residenti e turisti. L’aspetto finale della terrazza a mare sarà di gran pregio, rendendo lo spazio adatto ad una nuova interpretazione architettonica, che valorizzi al meglio lo scenario ambientale e ne consenta il pubblico utilizzo, anche in previsione di grandi eventi a cui il luogo sarà destinato viste le grandi dimensioni che lo qualificheranno come la piazza sul mare, e forse anche in assoluto, più grande di Spotorno".

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore