/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | lunedì 12 febbraio 2018, 12:36

Una piazza piena di gente, musica e colori con il Carnevalday di Finalmarina (FOTOgallery e VIDEOinterviste)

Successo anche per questa sesta edizione dell'evento, grazie anche al clima favorevole

Una piazza piena di gente, musica e colori con il Carnevalday di Finalmarina (FOTOgallery e VIDEOinterviste)

Anche quest’anno il Carnevalday di Finalmarina, frutto della passione, della dedizione e dell’impegno delle organizzatrici Nadia Saccone e Sonia Coppa, è stato un successo: era probabilmente dalla notte di capodanno che non si ammirava una piazza Vittorio Emanuele II così gremita di gente e animata da un clima così festoso.

Circa una settantina di piccoli concorrenti hanno sfilato sotto gli occhi del presentatore, il “Mago da Legare” Gabriele Gentile, e di una giuria guidata dalla presidentessa Marinella Geremia, persona conosciuta nel Finalese per il suo impegno sociale (nello Zonta Club e nello Sportello Antiviolenza “Artemisia Gentileschi”).

I giurati che sedevano accanto a lei erano: in rappresentanza dei commercianti Monja Nobbio (titolare della cartoleria “Compagni di scuola”), lo scrittore e giornalista Pier Paolo Cervone, l’assessore al turismo del Comune di Finale Ligure Claudio Casanova e il giornalista di Savonanews Alberto Sgarlato.

I costumi più stravaganti e originali sono transitati su un palco dominato da un gigantesco pesciolino “Nemo”, sulle note della musica gestita dalla “regia” dei tecnici audio di Cisque Service, sempre impeccabili nella loro programmazione degli stacchi musicali; le basi registrate si sono alternate alle performance dal vivo della storica banda “Rumpe e Streppa” e della “marching band” della Filarmonica di Finalborgo.

Tantissimi i bambini premiati: la più lontana una “Coccinella” di soli due anni proveniente da Cusano Milanino, la più giovane una tenerissima “giraffina” di soli quattro mesi, il costume più curato una “Maleficent” dalle lunghe corna nere, la “squadra” più numerosa era formata da tre fratellini che interpretavano tutti i personaggi del castello (il re, il moschettiere e il giullare). E poi premi della giuria, dell’organizzazione e del mago alla “Mongolfiera Steampunk”, a Leonardo e la sua Gioconda, a Geppetto, a Pippi Calzelunghe, all’imbianchino, al calciatore brasiliano, alla “Pink Princess”, a un folle e stravagante Vichingo con la sua “sposa vichinga”, e ancora la zingara, il gladiatore… E tantissimi altri.

Ma alla fine è solo un gioco e a vincere sul serio sono il divertimento e la simpatia. Una lotteria ha visto tanti premi assegnati al pubblico ed è interessante notare che alcuni di questi se li è aggiudicati la arzilla signora Strucchi, che fra meno di un paio di settimane raggiungerà il traguardo dei 90 anni.

Nadia e Sonia ringraziano tutti i partecipanti, il Comune per le autorizzazioni e i permessi, le bande musicali, il presentatore Mago Gentile, Cisque Service, la giuria, l’Associazione Carabinieri (dei veri e propri “angeli” che hanno “vegliato” sulla serenità della manifestazione), l’associazione I Feel Good Finale e i commercianti, la polizia locale, la Croce Bianca di Finalmarina per il punto di soccorso, la Compagnia di San Pietro, i supermercati Conad e Simply per le merende ai bambini e la centrale del latte Tappo Rosso.

Alberto Sgarlato

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore