/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | martedì 13 febbraio 2018, 07:31

Albenga: vendita della farmacia comunale di via Dalmazia, giovedì in consiglio

Dopo l'annullamento della prima perizia per problemi legati alla figura del tecnico incaricato, si procede con la vendita

Albenga: vendita della farmacia comunale di via Dalmazia, giovedì in consiglio

Espletata la seconda perizia - dopo che la prima era stata annullata a causa di problemi giudiziari del perito – la farmacia comunale di via Dalmazia potrà essere venduta.

Sul punto il gruppo di Forza Italia di Albenga aveva dapprima sollevato in consiglio proprio i problemi legati alla figura del perito avellinese e, poi, fatto notare come, effettivamente , la seconda perizia sia stata più favorevole.

Avevano affermato i consiglieri Ciangherotti e Perrone : “Oggi abbiamo una seconda perizia della farmacia comunale con una base d'asta superiore del 20% alla prima. Contro i primi € 770.000,00 di valore di vendita, infatti, la nuova perizia attesta il valore economico della Farmacia degli Ingauni, quale base d'asta, non inferiore a 940 mila euro, con una nota molto rilevante scritta nero su bianco. L'attuale orario "ridotto" di apertura a sole 40 ore alla settimana, dal lunedì al venerdì, dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 19.30, con chiusura il sabato e la domenica e per due settimane di ferie all'anno, rende il fatturato della farmacia degli ingauni, 600 mila euro nel 2017, palesemente sottodimensionato e già solo l'estensione di un'ora al giorno nell'orario di apertura al pubblico comporterebbe un incremento del fatturato dai 100 ai 120 mila euro nell'anno successivo, a parità di approccio commerciale e quindi ipotizzando il mantenimento di una gestione istituzionale. Con l'estensione dell'orario settimanale a 48 ore, il volume di ricavi salirebbe almeno a 750 mila euro già nel 2018 fino a raggiungere nel 2022 il milione di euro di incassi".

Proprio per questo la richiesta della minoranza era quella di mantenere tale farmacia comunale cercando di trovare un modello di gestione vantaggioso per il comune.

Ipotesi, tuttavia, scartata a quanto pare dato che tra i punti all’ordine del giorno di giovedì prossimo vi è proprio il via libera alla vendita della farmacia.

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore