/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Libera su 3 lati: camera, sala, bagno, cucina con uscita in giardino. Terreno 13.000 mt bosco castagni e frutteto....

Jordan nato 16/04/2018 magnifico sano cucciolo sverminato ciclo vaccinale completo libretto sanitario e certificazione...

generico settore agricoltura allevamento avicolo a tempo indeterminato azienda agricola del Monferrato (AL) ricerca...

Bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili subito un maschio e una femmina solo amanti razza....

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | martedì 13 febbraio 2018, 12:48

Il marchio Patagonia "lascia" Ventura (California) e sceglie Finale Ligure per il sales meeting

Sempre più forte il legame tra la "Capitale dell'outdoor" e uno dei massimi player mondiali del settore

Immagine di repertorio da una recente edizione di FLOW (Finale Ligure Outdoor Week)

Era aprile 2017 quando Savonanews annunciava in anteprima che Patagonia, uno dei massimi player mondiali nel settore degli accessori per l’outdoor, aveva deciso di rinunciare a presentare la propria collezione 2018 nella sede di Ventura, in California, ed aveva messo in ballottaggio tre altre città: Amsterdam, Barcellona, Finale Ligure (leggi articolo QUI).

La vecchia leggenda di Davide contro Golia, quindi: in questo caso Davide è Finale Ligure, un comune da poco meno di 13mila abitanti, che avrebbe dovuto sfidare ben due Golia nello stesso tempo, due tra le più importanti città europee.

Ma la storia ci insegna che alla fine Davide vince. Ed è andata proprio così. Un nuovo accordo rinforza il legame tra il Finalese e Patagonia, come annuncia il sindaco Ugo Frascherelli sulla sua pagina facebook: È ufficiale, ad ottobre a Finale Ligure avremo il primo Sales meeting europeo nella storia del marchio Patagonia. Si tratta della prima volta fuori dagli USA e non a Ventura, in California. Per la collezione 2018 di ottobre scorso l'azienda aveva scelto per motivi organizzativi di ritirare i tre ballottaggi e ripetere l'evento a Ventura come di consueto, ma la collezione 2019 sarà presentata a Finale Ligure, evento unico al mondo, e noi creeremo un 'evento nell'evento',  con una grande gara sportiva che vedrà la presenza dei massimi atleti mondiali sponsorizzati Patagonia”.


Conclude il primo cittadino: “Un grande riconoscimento del ruolo sempre più centrale di Finale e del suo territorio nel mondo dell’outdoor, qualora ce ne fosse ancora bisogno. Basti dire che tutte le riviste internazionali dedicate agli sport su due ruote citano sistematicamente Finale come uno dei primi tre luoghi al mondo in cui fare mountain bike, mentre numerosi atleti che hanno partecipato a Finale for Nepal hanno affermato più volte anche all'estero che il nostro paese è importante per gli sport verticali quanto lo è Firenze per l'arte”.

In una provincia di Savona statisticamente frequentata nei mesi estivi soprattutto da svizzeri, tedeschi, francesi, Finale Ligure è l’unico comune della Riviera che riesce a coinvolgere e portare a sé turisti statunitensi, scandinavi, australiani e non solo nella stagione calda ma tutto l’anno, grazie non solo a una tipicità di territorio che la rende ottimale per l’outdoor (anche per i programmi di allenamento delle squadre da tutto il pianeta in vista delle grandi competizioni internazionali), ma anche alla sua gestione in questo senso da parte del Comune, delle associazioni, delle categorie economiche.

Va infine ricordato che Patagonia è un marchio che si distingue per le proprie posizioni “eco-friendly”: è un’azienda attenta all’ambiente, alla tutela dei diritti dei lavoratori, al rispetto del pianeta. E i vertici del marchio hanno dichiarato di avere scelto Finale Ligure proprio perché è un luogo che si identifica in tutti questi valori.

Alberto Sgarlato

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore