/ Curiosità

Spazio Annunci della tua città

generico settore agricoltura allevamento avicolo a tempo indeterminato azienda agricola del Monferrato (AL) ricerca...

Bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili subito un maschio e una femmina solo amanti razza....

Vendo divano in pelle 3 posti, marca Divani&Divani, colore verde acquamarina chiaro. Ottime condizioni, no macchie,...

Per il comune di Pietra Ligure (SV) . Ottima zona per presenza Ospedale Santa Corona e turismo, bassi costi di...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Curiosità | mercoledì 14 febbraio 2018, 16:48

Regione Liguria protagonista ad Assisi: affidato al laboratorio regionale di restauro il recupero di una tela del settecento proveniente dalla basilica di San Francesco

Elena Bolognesi, Maria Cristina Zaninetta e Ornella Viano sono le tre restauratrici del laboratorio regionale che prenderanno in cura il dipinto e si occuperanno di restituirlo alla sua originaria bellezza

E’ stato consegnato oggi al laboratorio regionale di restauro, alla presenza dell’assessore alla Cultura,  il dipinto dei primi anni del Settecento di Giuseppe Nicola Nasini raffigurante San Francesco con angeli che riceve le stimmate, proveniente dalla Sala del Capitolo della Basilica del Santo che Regione Liguria si è impegnata a ristrutturare nell’ambito della collaborazione per la  festa del Santo Patrono che vede la Liguria protagonista nel 2018.

Regione Liguria, nell’anno in cui ha offerto l’olio votivo per la festa di San Francesco ha voluto, oltre a portare ad Assisi un prezioso presepe storico del Settecento opera di un allievo dello scultore Maragliano, dare la propria disponibilità a effettuare il restauro dell’opera in questione.

Il dipinto proveniente dalla Sala del Capitolo del Sacro Convento di San Francesco ad Assisi, è un olio su tela di 172 cm di altezza per 122 cm di larghezza. Si tratta di un dipinto che versa in cattive condizioni a causa delle innumerevoli cadute di colore, strappi e lacerazioni.

Il progetto di restauro, redatto in collaborazione con Sergio Fusetti fabbriciere del Convento e della Basilica di San Francesco, è stato approvato dalla Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio dell’Umbria.  

Elena Bolognesi, Maria Cristina Zaninetta e Ornella Viano sono le tre restauratrici del laboratorio regionale che prenderanno in cura il dipinto e si occuperanno di restituirlo alla sua originaria bellezza.

L’assessore regionale alla Cultura ha incontrato gli studenti del Liceo artistico Paul Klee in alternanza scuola lavoro presso il laboratorio dove potranno apprendere i primi rudimenti inerenti la materia del restauro.

 

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore