/ Eventi

Spazio Annunci della tua città

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Causa limiti circolazione centro città Milano per inquinamento, euro 3 fap, vendo perfetta C5 2.2, automatica, pelle,...

Selezioniamo collaboratori ambo i sessi di età min. 23 anni, per lo sviluppo del mercato di sanità integrativa per...

Scooter usato con tettino parapioggia batterie ok funziona tutto con gomme e camera d`aria.

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | mercoledì 14 febbraio 2018, 07:35

A Savona un convegno sulla "mobilità del mezzi elettrici"

Venerdi 16 a partire dalle ore 15 presso la Sala consiliare della Provincia

 

Venerdì 16 (ore 15-18) si terrà nella Sala consiliare della Provincia un Convegno sulla "mobilità del mezzi elettrici", organizzato dal Comune di Savona, col patrocinio della provincia e con la collaborazione di "Noi per Savona". Senz'altro riceverete un comunicato stampa dall'Ufficio di Presidenza di Palazzo Nervi. 

"Date l'importanza e l'attualità del tema trattato ("Le virtù dei mezzi elettrici") - commenta Daniela Pongiglione di Noi per Savona - Stiamo coinvolgendo tutti i Gruppi politici perché esistono finanziamenti consistenti per la sostituzione dei bus a diesel con mezzi elettrici e, perché giungano anche su Savona, è necessario e urgente richiederli. Lo stesso discorso vale per gli investimenti sulle infrastrutture ferroviarie (oggetto del precedente Convegno "La cura del ferro") che devono essere richiesti dalle Amministrazioni locali". 

"La gravissima crisi economica della nostra zona e l'inquinamento non più sostenibile devono essere risolti con interventi strutturali oggi possibili perché finanziati . Ma qualcuno deve farsi parte attiva, dopo quarant'anni di indifferenza e superficialità, e richiederli!L'Europa chiede "meno gomma e più ferro". E anche il Governo sembra orientato in tale direzione. Eppure da noi, nei giorni scorsi, l'assessore Rixi parlando dell'accordo di programma che verrà firmato entro fine mese con il Ministero dello Sviluppo economico per la gestione dell'area di crisi industriale complessa nel Savonese, ha dichiarato: "Come Regione Liguria prevediamo investimenti finanziari per circa 25 milioni di euro a cui si aggiungono quelli dell'Autorità Portuale di sistema, per quanto riguarda le opere infrastrutturali richieste dal territorio, come la strada di scorrimenti". Si continua ad ignorare che gli interventi sulle ferrovie sono urgenti e prioritari!!" conclude la Pongiglione.  

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore