/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 17 febbraio 2018, 15:40

Savona, ordinanza antideiezioni canine: il MoVimento 5 Stelle ricorre al Tar

Non bastano le recenti modifiche apportate al provvedimento da parte della Giunta comunale: il risultato auspicato è infatti la revoca definitiva dell'ordinanza.

Savona, ordinanza antideiezioni canine: il MoVimento 5 Stelle ricorre al Tar

Il MoVimento Cinque Stelle savonese prosegue la propria battaglia contro l'ormai famosa ordinanza restrittiva "antideiezioni canine" nel centro storico, emanata dal sindaco Ilaria Caprioglio, tanto da annunciare che lunedì prossimo verrà depositato il ricorso al Tar.

Non sono servite nemmeno le recenti modifiche apportate al provvedimento da parte della Giunta comunale a far cambiare idea agli esponenti pentastellati: il risultato auspicato è infatti la revoca definitiva dell'ordinanza. Ad appoggiare la decisione del MoVimento circa un centinaio di cittadini che hanno firmato il ricorso, stanziando inoltre una raccolta fondi che al momento si aggira intorno ai duemila euro e che proseguirà nelle prossime giornate.

Come già accennato, l'ordinanza comunale emanata sul finire del 2017 è stata recentemente modificata: "Dopo una serie di incontri - aveva spiegato l'assessore Silvano Montaldoil sindaco ha ascoltato tutti fino ad arrivare alla versione definitiva dove il cardine orientativo dell'amministrazione è rimasto ma con dei correttivi come l'eliminazione della sanzione in zone dove non si potrebbe sporcare: se il proprietario pulisce non viene sanzionato".

redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium