/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 17 febbraio 2018, 11:20

Cengio, approvato il piano finanziario e tariffario della tassa sui rifiuti

Consigliere Marazzo: "Grande soddisfazione esser riusciti a abbassare le tasse e aver raggiunto il 77% dei rifiuti differenziati. Complimenti ai cittadini"

Cengio, approvato il piano finanziario e tariffario della tassa sui rifiuti

Si è tenuto ieri sera il Consiglio comunale di Cengio. Tra i numerosi punti all'ordine del giorno è stato approvato il piano finanziario e tariffario della tassa sui rifiuti (TARI), l'ultimo per quanto riguarda l'amministrazione Marenco.

Commenta il consigliere comunale delegato all'ambiente Massimo Marazzo: "Il bilancio credo possa dirsi molto positivo per almeno due motivi - spiega - l'anno scorso siamo riusciti ad abbassare la tassa di circa l'8-9%, l'opposizione aveva votato contro a questa diminuzione delle tasse, ma noi siamo riusciti a mantenere tale progetto. Segno che la direzione intrapresa si è rilevata giusta". "Anche quest'anno per alcune utenze domestiche ci sarà una ulteriore diminuzione della tassa, purtroppo per ora non è stato possibile farlo per tutti a causa sia dei parametri nazionali, sia per i tempi necessariamente celeri, ma la direzione è buona e se nella prossima amministrazione sarò ancora io ad occuparmene, posso credere che già dal prossimo anno si riuscirà a fare una piccola riduzione per tutti".

Continua il consigliere Marazzo: "Ho voluto con forza scegliere un sistema di raccolta controcorrente, tutti (anche l'opposizione) volevano il porta a porta che ha costi enormi e grandi scomodità, eppure con il sistema scelto siamo riusciti a ridurre i costi di discarica a non aumentare troppo quelli di servizio e, sopratutto a raggiungere il 77% di rifiuti differenziati - prosegue - Quando ho preso in mano la questione dei rifiuti poco meno di 5 anni fa, il nostro Comune toccava punte negative, intorno al 17%. Eravamo il peggior Comune della valle e forse della Provincia. Oggi con il 77% e con un sistema di raccolta comodo che non obbliga i cittadini a tenersi la spazzatura in casa, siamo a soli 3 punti percentuali da altri Comuni vicini che hanno il porta a porta e a pochissimi punti percentuali da Comuni che hanno vinto il riconoscimento per essere 'ricicloni'. Questa è una grande soddisfazione".

"Il merito non è solo dell'amministrazione, ma di tutti i cittadini cengesi di buona volontà che hanno hanno contribuito ad una raccolta differenziata migliore: uno sprone a fare ancora meglio, non dobbiamo sederci sugli allori, dobbiamo, fare tutti insieme ancora meglio per ottenere risultati ancora migliori. Ovvero, abbassare ulteriormente la tassa ed essere riconosciuti tra i Comuni ricicloni" conclude il consigliere Marazzo.

Graziano De Valle

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium