/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 22 febbraio 2018, 09:56

Albenga: i "Cittadini Stanchi" in difesa dell'ospedale

Se ne parlerà in un dibattito programmato per martedì prossimo

Albenga: i "Cittadini Stanchi" in difesa dell'ospedale

Martedì 27 febbraio alle 21:15 i Cittadini Stanchi invitano la popolazione di Albenga e delle zone limitrofe presso il Julius café di viale Pontelungo per un dibattito a ingresso libero e aperto a tutti incentrato sulla Sanità Ligure e sui programmi di privatizzazione ospedaliera.

È di questi giorni la notizia dell’avvio di una gara d’appalto regionale per un gestore unico. Commentano i Cittadini Stanchi: “A proposito di gestore unico, vogliamo ribadire che naturalmente, per questioni logistiche, noi ci battiamo in difesa del Santa Maria di Misericordia di Albenga, ma vogliamo esprimere tutta la nostra vicinanza e solidarietà anche agli amici di Cairo Montenotte e di Bordighera”.

All’evento ha già aderito il Movimento 5 Stelle, che ha confermato la partecipazione dei propri rappresentanti Sergio Battelli (deputato e candidato plurinominale alla Camera), Matteo Mantero (deputato e candidato plurinominale al Senato), Massimo Conio (primario di gastroenterologia dell’ospedale “Borea” di Sanremo e candidato uninominale al Senato), Leda Volpi (medico e candidato plurinominale alla Camera), Andrea Melis (portavoce del Movimento 5 Stelle in Regione Liguria e non candidato a questa tornata elettorale).

Commentano i Cittadini Stanchi: “Ringraziamo il Movimento 5 Stelle per l’attenzione che ci ha sempre dedicato e per l’appoggio a questo incontro pubblico. Ribadiamo però ancora una volta che noi siamo un movimento apolitico, apartitico e non schierato in alcun modo, che lavora solo per il bene della cittadinanza e per gli aspetti più importanti della città: sanità, pulizia, sicurezza, decoro. Per questo motivo abbiamo invitato ufficialmente all’evento il sindaco Giorgio Cangiano, che ci è stato vicino in tante battaglie in difesa dell’ospedale di Albenga. E vogliamo ricordare che anche la sezione albenganese della Lega Nord, in particolare nella persona dell’ex sindaco Rosy Guarnieri, ha spesso preso posizioni differenti da quelle dell’assessore regionale leghista Sonia Viale. Per cui l’invito è aperto anche a loro e a tutte le altre forze politiche senza distinzione di schieramento, auspicando che agiscano compatte e al di sopra delle ideologie per il bene cittadino. Perché la salute pubblica è il patrimonio più prezioso, ricordiamocelo sempre”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium