/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 22 febbraio 2018, 09:46

Sicurezza in mare, la Guardia Costiera emette la nuova ordinanza ed introduce la tavola "Sup Rescue"

È stata definita con precisione la finestra temporale durante la quale i segnalamenti marittimi posizionati in mare in estate devono rimanere installati: dal 1 maggio al 30 settembre obbligatoriamente.

Sicurezza in mare, la Guardia Costiera emette la nuova ordinanza ed introduce la tavola "Sup Rescue"

È stata emanata dall’Ufficio Circondariale Marittimo di Loano Albenga la nuova Ordinanza di Sicurezza Balneare, la n. 7/2018.

Una delle novità introdotte riguarda l’introduzione della tavola S.U.P. RESCUE (Stand Up Paddle).

La scelta se dotarsene o meno rimane in capo al gestore dello stabilimento, e la tavola SUP RESCUE andrà comunque ad essere un mezzo di salvataggio in aggiunta a quello tradizionalmente previsto (il c.d. “pattino”), che rimane obbligatorio.

L’utilizzo di detta tavola sarà permesso solo agli assistenti bagnanti in possesso di specifica abilitazione all’impiego, e la scelta del mezzo più idoneo da utilizzarsi rientra nel prudente apprezzamento dell’assistente bagnanti il quale, in relazione alle mutevoli circostanze di fatto che caratterizzano la scelta stessa (condizioni meteo-marine presenti, distanza dalla costa della persona da soccorrere, caratteristiche del luogo, etc) valuterà il mezzo più adattoda impiegare.

È stata definita con precisione la finestra temporale durante la quale i segnalamenti marittimi posizionati in mare in estate devono rimanere installati: dal 1 maggio al 30 settembre obbligatoriamente.

Tali segnalamenti sono i gavitelli rossi che indicano le acque destinate alla balneazione, i gavitelli bianchi che indicano le acque sicure, i gavitelli gialli/arancioni indicanti i corridoi di lancio.

È stata cristallizzata la facoltà in capo ai vari soggetti gestori di disinstallare i corridoi di lancio durante il periodo invernale.

Il provvedimento inoltre accorpa e recepisce in un unico testo tutte le ordinanze intervenute a modifica della precedente ordinanza di sicurezza balneare, rendendone la consultazione più agevole.

“Il 1 maggio inizia la stagionebalneare e si applicano tutte le norme previste dalla nuova Ordinanza di Sicurezza Balneare, la numero 7/2018, che sarà affissa presso tutti gli stabilimenti balneari e che è già scaricabile gratuitamente dal sitowww.guardiacostiera.gov.it/loano, nella sezione “Ordinanze” ”spiega il Tenente di Vascello Erik Morzenti. “L’ordinanza di sicurezza balneare è uno strumento che si pone al servizio del cittadino per garantire la sicurezza degliusi civili del mare, siano essi per diletto o per lavoro, in un periodo intenso come è quello estivo. Come tale deve necessariamente tenere in considerazione le esigenze delle realtà locali contemperandole con le prioritarie norme a tutela dellasicurezza. Le modifiche introdotte con la nuova Ordinanza nascono dunque anche dal proficuo, opportuno e doveroso scambio di informazioni con gli operatori di settoree con le Amministrazioni Comunali”.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium