/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | venerdì 23 febbraio 2018, 12:43

Presentato il nuovo direttivo dell’Avis di Andora

Il Presidente uscente Mattia Poggio, fa il bilancio di dieci anni alla guida dell’Avis, sottolineando gli importanti risultati raggiunti.

Presentato il nuovo direttivo dell’Avis di Andora

 

Il 22 febbraio 2018, si è svolta la presentazione ai soci del nuovo direttivo dell’AVIS di Andora. Daniele Martino, 32 anni, professore di Lettere al Liceo Giordano Bruno di Albenga, è il nuovo presidente che succede a Mattia Poggio che ha ricoperto due mandati.

Il direttivo è formato da Cinzia Ballesio, Vice Presidente, Mattia Poggio, Amministratore, Giancarlo Trincia, Segretario, Raffaella Bancalari, Alfiere, Paolo Pernice, Consigliere delegato alle manifestazioni, Angelo Bianco, Consigliere responsabile materiale sanitario, Giorgio Caterina, Vice Segretario, Flavio Marchiano, Consigliere delegato alla Giornata donazioni, Franco Messori, Consigliere delegato gestione donatori, Alessandro Ceroni, Consigliere delegato propaganda e promozione e Mariangela Renzullo, socio collaboratore segreteria.

“E’ per me un grande onore personale ricoprire questo incarico di Presidente con la consapevolezza di poter contare su una squadra di amiche e di amici dove l’unico obiettivo è la crescita dell’AVIS di Andora – dichiara il neo Presidente Daniele Martino – Donare è un’esperienza di volontariato sociale dove si dà una parte di se stessi per gli altri. Insieme cercheremo di continuare a migliorare questa attività”.

In merito agli obiettivi futuri, Martino dichiara: “Ringrazio il direttivo uscente, guidato da Mattia Poggio. Da loro e da lui, ricevo un’Avis di Andora virtuosa nella gestione e attiva nel sociale e nella comunità del nostro paese. Il mio intento, assieme a tutti i consiglierei del nuovo direttivo, è proseguire, in maniera fruttuosa, su questa strada positiva. Grazie al lavoro degli amici del nuovo Direttivo, sono certo che l’Avis di Andora migliorerà i già importanti traguardi raggiunti”.

Il Presidente uscente Mattia Poggio, fa il bilancio di dieci anni alla guida dell’Avis, sottolineando gli importanti risultati raggiunti.

“Personalmente, dopo 10 anni di presidenza, sono molto orgoglioso del lavoro svolto. Voglio ringraziare i consiglieri che mi hanno sempre supportato e sopportato – ha dichiarato - Abbiamo raggiunto importanti risultati tra cui l'accreditamento regionale per le unità di raccolta. Il risultato più importante è stato però l'incremento degli iscritti, che erano ben 200 donatori al 31 dicembre e soprattutto delle sacche donate per un totale di ben 296. Quindi il mio grazie va anche e soprattutto ai donatori che sono la nostra forza. Sono contento di passare il testimone a Daniele Martino che sicuramente si farà valere come presidente! Non mi resta che augurargli buon lavoro! E sempre viva l'Avis, viva la donazione di sangue!”

 

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore