/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

generico settore agricoltura allevamento avicolo a tempo indeterminato azienda agricola del Monferrato (AL) ricerca...

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Vendo divano in pelle 3 posti, marca Divani&Divani, colore verde acquamarina chiaro. Ottime condizioni, no macchie,...

Per il comune di Pietra Ligure (SV) . Ottima zona per presenza Ospedale Santa Corona e turismo, bassi costi di...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | domenica 25 febbraio 2018, 16:45

Alassio, tubazione rotta: brillante intervento di riparazione della SCA

Nella notte il personale della società comunale che si occupa dell'acquedotto ha risolto, senza privare la cittadinanza dell'erogazione dell'acqua, una situazione complicata.

foto di Silvio Fasano

Quello di stanotte è stato veramente un brillante intervento della SCA di Alassio (la società comunale che si occupa dell'acquedotto). Avvertiti alle ore 17 di sabato 24 febbraio dai titolari del Camping La Vedetta, che hanno denunciato una consistente perdita d'acqua, gli uomini della Sca (sotto la direzione del geometra Adriano Baldini) sono immediatamente intervenuti sul posto individuando le cause del danno (una tubazione rotta) e, senza privare la cittadinanza dell'erogazione dell'acqua, sono riusciti a circoscrivere l'area da riparare.

La riparazione ha occupato tutta la notte (i tecnici hanno lavorato sino alle 7 di questa mattina), ma alla fine una situazione che avrebbe portato a grande disagio è stata brillantemente risolta.

 

“Un ringraziamento agli operatori SCA per la rapidità e l’efficacia dell’intervento. Anche in questo caso l'alto tasso di professionalità delle figure aziendali ha permesso di gestire al meglio una situazione di emergenza, senza creare disagi alla cittadinanza”, commenta il Sindaco di Alassio Enzo Canepa.

redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore