/ Politica

Spazio Annunci della tua città

Vendo divano in pelle 3 posti, marca Divani&Divani, colore verde acquamarina chiaro. Ottime condizioni, no macchie,...

part-time pomeridiano disponibile ponti primaverili e stagione estiva 2018 pescheria friggitoria in Celle Ligure...

Per il comune di Pietra Ligure (SV) . Ottima zona per presenza Ospedale Santa Corona e turismo, bassi costi di...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | domenica 25 febbraio 2018, 10:42

De Vincenzi, candidato al Senato: "Santa Corona ha bisogno della ristrutturazione, non di proclami elettorali"

L'ex sindaco di Pietra Ligure, candidato alle Politiche del 4 marzo: "Una pietra tombale per il piano di ristrutturazione che rimane essenziale per il Santa Corona?"

Il candidato alle elezioni politiche e consigliere regionale Luigi De Vincenzi torna a parlare del nosocomio pietrese, cavallo di battaglia del suo mandato nell'assemblea ligure: "Quello dell'assessore alla salute Viale è un piano di enunciazioni, che non dà certezze né investimenti per il futuro degli ospedali savonesi. Santa Corona, lo sappiamo, ha bisogno di ristrutturazione e devono essere trovati i fondi per procedere".

Secondo il piano della Regione elaborato dall'assessorato di Sonia Viale, la nuova centrale termica verrebbe posizionata in un'area che, secondo l'elaborato che era stato realizzato durante il mandato di De Vincenzi sindaco, sorgerebbe in una delle aree per la quale si era progettata la dismissione e l'alienazione. "Una pietra tombale per il piano di ristrutturazione che rimane essenziale per il Santa Corona?", chiede De Vincenzi, che non si rassegna e rilancia la battaglia: "Quando ero sindaco avevamo presentato il progetto che prevedeva l'alienazione di metà dell'ospedale per ripristinare il resto; ne era scaturito un protocollo d'intesa firmato da Regione, Comune, Asl, Filse. Purtroppo, di questo, zero assoluto. Silenzio per due anni e mezzo. Anche se, proprio sotto le elezioni, si torna improvvisamente a parlare di investimenti per il Santa Corona".

"A Pietra Ligure - prosegue De Vincenzi - i servizi vanno dati, e con uno standard elevato. Al Santa Corona, DEA di secondo livello, ospedale centrale del Ponente, mancano dieci primari. E' intollerabile, così come è intollerabile che i servizi ospedalieri siano sempre meno e i cittadini debbano subire lunghe liste d'attesa per accedere al loro diritto".

Durante la campagna elettorale, il candidato al Senato del PD è stato alquanto duro sul bando per l'affidamento della gestione ai privati degli ospedali di Albenga, Cairo Montenotte e Bordighera, lanciato dalla giunta Toti. "La preoccupazione - ha evidenziato De Vincenzi - sta raggiungendo il suo culmine: il rischio di una sanità locale spappolata, che ha abbiamo mille volte sottolineato, è sulla via per concretizzarsi. In consiglio regionale lo abbiamo evidenziato, contestato e fatto pesare in occasioni innumerevoli. E' un modo di procedere gravissimo, che merita la massima attenzione. Bene fanno sindaci e amministratori ad alzare la voce, sollevando quei timori che sono ben fondati e diffusi nell'intero Ponente".

c.p.e.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore