/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | martedì 27 febbraio 2018, 09:56

Ingiurie contro Pertini, Forza Nuova: "Nessun insulto, ci siamo espressi in piena autonomia anche se con un linguaggio poco formale"

Forza Nuova replica al sindaco di Stella Marina Lombardi

Ingiurie contro Pertini, Forza Nuova: "Nessun insulto, ci siamo espressi in piena autonomia anche se con un linguaggio poco formale"

 

Gli insulti di Forza Nuova contro Pertini avevano scatenato la reazione del sindaco di Stella Marina Lombardi che ha preparato una lettera di denuncia formale contro le pesanti parole del partito di estrema destra (LEGGI ARTICOLO).

Arriva la risposta di Forza Nuova: “Non c'è stato alcun insulto, ci siamo espressi in piena autonomia come anche i nostri militanti. Anche se con un linguaggio poco formale".

Si appellano poi alla Costituzione italiana: “Art.21 della costituzione dice "Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione...". Noi abbiamo espresso la nostra. Invitiamo pertanto tutti a un breve ripasso della storia su Pertini. L'uccisione di Luisa Ferida di 31 anni incinta e marito Osvaldo Valenti di anni 39 con l'accusa di collaborazionismo nell'aprile '45". 

“In quella sede – continuano - Vero Maronzin dichiarò che Pertini lo chiamò dichiarando: "Fucilali, non perdere tempo". Pertini fu un assassino premiato dal regime, che massacrò e oppresse il popolo italiano. Inoltre si macchiò di altri uccisioni come: Rosa Bianca Sciaccaluga e la figlia Liliana il 31/08/1945. Stefano Bianchi Sciaccaluga uff. Decima MAS 26/04/1946, Orlando Assicelli, commerciante 27/01/1946, Franco De Agerio, direttore del periodico "Il Meridiano D'Italia" 14/03/1947. E molti altri". 

“Come politico fu considerato ignorante,tanto che Riccardo Lombardi lo definiva "Cuor di leone e cervello da gallina". Nel '45 votò per il decreto che condannò a morte Mussolini. E questo e solo una piccola parte di quello che fu quest'uomo. La brutta aria che tira la stanno impartendo loro con le loro manifestazioni aggressive contro poliziotti ( picchiandoli selvaggiamente) e civili. Loro lanciano bombe carte con vetri mentre gli esponenti di Forza Nuova vengono arrestati per una manifestazione autorizzata".

 

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore