/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 12 marzo 2018, 08:00

Toti a FuoriRoma: "Savona come Miami...anzi no"

Savona a 360 gradi: politica, campus universitario, porto, Tirreno Power e teatro, argomenti trattati dalla giornalista Concita De Gregorio nel programma di Rai 3

Toti a FuoriRoma: "Savona come Miami...anzi no"

Una Savona a 360° con una visione per certi aspetti critica quella che è stata affrontata ieri sera nel programma preserale FuoriRoma in onda su Rai Tre che mette al centro la provincia italiana e racconta le storie, personali e politiche, dei sindaci e degli amministratori che stanno cambiando la geografia politica del Paese. 

La conduttrice, la giornalista Concita De Gregorio, ha affrontate diverse tematiche che riguardano la città capoluogo a cominciare dalla politica con l'insediamento a sorpresa nel 2016 del sindaco Ilaria Caprioglio, una chiacchierata-viaggio nel passato con la prima cittadina che ha poi esposto i nuovi progetti futuri savonesi su Villa Zanelli e Palazzo Della Rovere confermati dal presidente della Regione Liguria Giovanni Toti.

Curioso poi l'accostamento del governatore di Forza Italia che ha elogiato Savona per le sue bellezze come il Priamar, la nuova Darsena, le navi Costa e poi ha dichiarato: "Sembra un pò Miami" con la successiva ritrattazione "Ahimè non lo è, purtroppo".

Non è mancata la visione polemica sui diversi aspetti della gestione politica, sulla Tirreno Power e l'accorpamento dell'Autorità Portuale a Genova con interviste al deputato del M5s Simone Valente, la consigliere di minoranza Cristina Battaglia, il giornalista Bruno Lugaro, l'autore televisivo Carlo Freccero e Rino Canavese, presidente dell'Autorità di Sistema.

Spazio al campus universitario come eccellenza dell'efficientamento energetico e la Smart Energy Building, la palazzina che si autoalimenta grazie all'energia rinnovabile spiegata dal prorettore Federico Delfino.

Gli attori Gianni Briano e Bebo Storti hanno illustrato la parte teatrale savonese grazie ala compagnia Cattivi Maestri all'interno dell'Officina Solimano, la famosa soprano Renato Scotto da anni all'estero ha dato lustro alla città di Savona e ha dichiarato di voler proprio aprire nella sua città un'accademia.

In conclusione non potevano mancare le battute sull'ordinanza anti deiezioni canine che ha reso "celebre" Savona in tutta Italia e sul modo di essere dei savonesi molto "stundai".

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium