/ 

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

| giovedì 15 marzo 2018, 13:48

Tpl, si va verso la partecipazione al bando con un socio

Compatti i sindaci nell’assemblea dei soci: “I lavoratori saranno tutelati, nessun posto di lavoro a rischio”

Tpl, si va verso la partecipazione al bando con un socio

Un’assemblea dei soci di Tpl di questa mattina che ha visto compatti tutti i sindaci presenti con il voto per l’atto di indirizzo che ha dato mandato al cda di percorrere la strada di individuazione di un socio che possa permettere all’azienda di partecipare alla gara.

Come annunciato sotto la sede della Prefettura martedì scorso (LEGGI QUI) è stato comunque rivalutato l’impegno economico finanziario per il mantenimento del servizio in house, strada che continua a non essere percorribile, nonostante i tentativi fatti, visto che il problema finanziario (14 milioni, la cifra che i comuni dovrebbero sobbarcarsi) non risulta essere superabile.

Da qui la scelta che potrebbe accontentare tutti di creare un’associazione temporanea di impresa (Ati) per la ricerca di un partner che partecipi al bando di gara insieme all’azienda pubblica, il quale verrà ritrovato entro la prossima settimana vista l’incombenza della scadenza al 31 marzo.

È stato ribadito che questo percorso di gara non mette a rischio nessun lavoratore di Tpl, saranno tutti tutelati” spiega la presidente della Provincia Monica Giuliano che si fa portavoce dei sindaci.

"Faremo alcuni passaggi che sono stati già portati avanti e li definiremo prima possibile" commenta il presidente di Tpl Claudio Strinati.

 

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore