/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 16 marzo 2018, 08:56

Secondo rinvio del consiglio comunale a Borghetto, il sindaco Canepa chiede chiarimenti agli uffici

Il principale punto in programma era il bilancio di previsione, sostanzialmente non dissimile al piano di riequilibrio già noto

Secondo rinvio del consiglio comunale a Borghetto, il sindaco Canepa chiede chiarimenti agli uffici

In merito al secondo e consecutivo differimento del Consiglio Comunale per la mancata allegazione di alcuni documenti al Bilancio di previsione da parte degli uffici comunali il Sindaco Giancarlo Canepa dichiara:

“C’è il momento per la polemica, c’è il momento in cui si portano avanti le proprie posizioni perché considerate quelle giuste ma c’è anche il momento in cui si deve avere il coraggio di riconoscere gli errori seppur formali e chiedere scusa. Oggi è uno di quei momenti. Il mio ruolo mi impone onori ed oneri ed in questo caso mi impone di scusarmi a nome di tutto l’Ente con i cittadini di Borghetto.

Aver dovuto rinviare per la seconda volta il consiglio comunale nel quale avremmo dovuto approvare il bilancio di previsione ed altre importanti questioni è per me equiparabile ad una mancanza di rispetto nei confronti di chi ha riposto in noi la propria fiducia. Ho sempre vissuto l’ammissione di un errore come un momento di crescita, sono sicuro che per me lo sarà anche questa volta. Spero che questo possa servire da esempio per tutta la macchina comunale.”

Nel contempo il Sindaco ha chiesto urgenti chiarimenti sulle dinamiche che hanno portato a questo errore formale, senza dimenticare che comunque il bilancio di previsione, nella sostanza, non è cambiato per nulla rispetto al piano di riequilibrio presentato nei mesi scorsi e discusso più volte sia nelle commissioni che in Consiglio.

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium