/ Attualità

Attualità | domenica 18 marzo 2018, 10:50

#Annodelcibo: da Arcola ad Alassio per mettere in banca la ricetta della Torta D’Erbi

il piatto della cucina povera della lunigiana entra nella banca delle ricette grazie a Cinzia Angelotti dell’agriturismo Il fienile Arcola (SP), partner del IX Memorial B. Marchiano

#Annodelcibo: da Arcola  ad Alassio per mettere in banca la ricetta della Torta D’Erbi

Il progetto #annodelcibo del Centro Studi dell’Alberghiero di Alassio raggiunge un primo obiettivo: dare un respiro regionale alla Banca delle Ricette. Grazie a Confagricoltura Liguria, al sostegno delle sue aziende al IX Memorial B. Marchiano, i giovani chef e maitre della “Città del Muretto” potranno confrontarsi con un piatto della cucina della lunigiana e con i vini bio della cantina Spagnoli di Arcola.

I futuri ambasciatori dell’agroalimentare ligure, nell’incontro sullo storytelling enogastronomico con le signore Spagnoli, Cinzia e Ilenia, madre e figlia che conducono rispettivamente la cucina e la cantina, hanno approfondito i temi del racconto del territorio e del cibo e le nuove tendenze del turismo esperienziale legato all’enogastronomia.

L’azienda, infatti, nella seconda cena didattica presenterà, in abbinamento ai piatti in concorso, il Vermentino DOC Colli di Luni e un rosso IGT. Quella della “Spagnoli” è una storia giunta alla terza generazione: immersa nel verde di Monte Masignano nel Comune di Arcola, fra ulivi e vigneti nei suoi oltre 40.000 mq. di terrazzamenti, oltre ai vitigni autoctoni, produce olio extravergine, ortaggi, frutta, alleva animali di bassa corte e vitelli da carne. Una famiglia impegnata nella ricerca e nella difesa della tradizione contadina con uno sguardo attento verso l’innovazione: il biologico e la comunicazione 2.0. Di qui la sfida della Banca delle Ricette, con un lavoro certosino di indagine e studio dei documenti che tracciano la storia della Torta d’Erbi: dai registri di casa dei nobili di provincia, dai Tancredi ai Picedi ad Arcola, dagli Olandini di Sarzana ai Remedi di Ponzano.

Il nuovo format del memorial, voluto da Angelo Marchiano, già leader degli albergatori liguri, in onore del padre Bartolomeo, grazie all’Anno del cibo, acquisterà anche una valenza nazionale con il laboratorio didattico multimediale della Cucina del Sorriso, dove verranno videoregistrate le ricette con l’hashtag #annodelcibo.

Il percorso pedagogico del “Marchiano”, fatto di didattica attiva, cooking team building e lectiones magistrales ha il sostegno di Federazione Italiana Cuochi, Regione Liguria, Comune di Alassio, Associazione Italiana Sommelier, CONFAGRICOLTURA, FIDAPA BPW Italy Nord Ovest e FIDAPA BPW Italy Sez. di Albenga.

cs

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore