/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 23 marzo 2018, 15:18

La bufala del grande sciopero sull'autostrada A6

La FILT-CGIL smentisce qualsiasi stato di agitazione in programma per i giorni 2 e 3 aprile

La bufala del grande sciopero sull'autostrada A6

Era trapelata nei giorni scorsi, a livello di alcuni organi di informazione locale, la notizia che tutte le sigle sindacali impegnate nel settore trasporti (FILT-CGIL, FIT-CISL, UILtrasporti, SLA-Cisal e UGL) avrebbero attivato lo stato di agitazione, articolato su alcune fasce orarie di 4 ore ciascuna, nei giorni 2 e 3 aprile sull’autostrada A6 Savona-Torino, “La Verdemare”.

Tra le argomentazioni sul tavolo: integrativi aziendali scaduti, buoni benzina relativi ai 100 euro in welfare previsti dal contratto collettivo nazionale di lavoro (CCNL), voucher parcheggio, adeguamenti alle norme sanitarie di alcune strutture, utilizzo della reperibilità al di fuori delle regole aziendali, piano industriale e molto altro.

Tutte argomentazioni estremamente interessanti, se non fosse che, a quanto pare, non esiste in programma niente di tutto questo.

La notizia, destituita da qualsiasi fondamento, è stata fermamente smentita dai vertici della FILT-CGIL. Stando a quanto affermato dall’organizzazione sindacale, infatti, è logico che siano in atto diverse trattative con le varie reti autostradali, nell’ambito della normale e routinaria attività del sindacato a tutela dei lavoratori, ma viene fermamente smentita una negoziazione in corso con la A6 e men che meno la programmazione di azioni di protesta o di blocco del servizio.

Oltre questo, al momento, la FILT-CGIL non rilascia ulteriori dichiarazioni.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium