/ Sport

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Sport | 24 marzo 2018, 10:15

Ciclismo, l'impresa del loanese Samuele Manfredi: 90 km di fuga solitaria e poi il trionfo alla granfondo "Davide Cassani"

A Faenza, il 18enne corridore di Loano ha colto un successo prestigioso con un'azione degna di un ciclismo che non c'è più: un capolavoro firmato sotto gli occhi del Ct della Nazionale Davide Cassani.

Ciclismo, l'impresa del loanese Samuele Manfredi: 90 km di fuga solitaria e poi il trionfo alla granfondo "Davide Cassani"

Una vittoria d'altri tempi: circa 90 km di fuga solitaria, un richiamo ad un ciclismo che non c'è più. Di cosa stiamo parlando? Dell'impresa firmata domenica scorsa da Samuele Manfredi, 18enne ciclista di Loano, assoluto trionfatore della granfondo "Davide Cassani" di Faenza (categoria Juniores). 

Un successo davvero prestigioso per di più ottenuto sotto gli occhi del Ct della Nazionale Davide Cassani, uno degli organizzatori della corsa: praticamente un biglietto da visita che il giovanissimo corridore loanese sembra aver voluto lasciare al selezionatore azzurro, quasi a dire "Per il futuro io ci sono".

Nel frattempo il presente di Manfredi, diventato maggiorenne lo scorso 22 marzo, è già comunque tinto d'azzurro. Domani si correrà infatti la Gand-Wevelgem riservata alle squadre nazionali juniores e a rappresentare l'Italia ci sarà anche Samuele: pare proprio l'occasione giusta per festeggiare nel migliore dei modi il recente compleanno, magari lasciando un biglietto da visita anche in terra belga...

Roberto Vassallo

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium