/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 25 marzo 2018, 17:00

Varazze, Bozzano risponde a Cerruti: "Attacchi senza senso, ci siamo costituiti per il reato di falso"

La risposta sul caso del geometra Armento

Varazze, Bozzano risponde a Cerruti: "Attacchi senza senso, ci siamo costituiti per il reato di falso"

Non è tardata ad arrivare la risposta del sindaco di Varazze Alessandro Bozzano agli attacchi del gruppo consiliare di minoranza "AmoVarazze" capitanati dal capogruppo Gianantonio Cerruti il quale ha chiesto le dimissioni del primo cittadino e della sua giunta a causa dell'assoluzione del geometra Armento per cui il comune si era costituito parte civile. (leggi QUI

Bozzano non le manda a dire e oltre a smentire le dichiarazioni minaccia querela: "L'illecito edilizio non c'entra niente, il Pubblico Ministero ha rinvenuto un falso, che probabilmente sarà di lieve entità, e il comune si è costituito parte civile per quello non per altro, si tratta di uno dei reati più gravi esistenti".

"Naturalmente vogliamo vedere la sentenza per cercare di capire ma noi dovevamo muoverci in questo senso, Cerruti sa benissimo che tutto ciò è avvenuto con la precedente amministrazione di cui lui faceva parte. I suoi attacchi contro la giunta e soprattutto con un assessore in particolare sono deplorevoli, andremo fino in fondo a queste pesanti parole" conclude il primo cittadino varazzino.

 

Luciano Parodi

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium