/ Attualità

Spazio Annunci della tua città

Terranova bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili due maschi solo amanti razza. Nati 16...

Vendo divano in pelle 3 posti, marca Divani&Divani, colore verde acquamarina chiaro. Ottime condizioni, no macchie,...

Per il comune di Pietra Ligure (SV) . Ottima zona per presenza Ospedale Santa Corona e turismo, bassi costi di...

Annualmente 800 mt slm così composta: piano terra tavernetta con caminetto, camera letto matrimoniale ,bagno...

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | martedì 17 aprile 2018, 07:21

Albenga: sei progetti al voto per il bilancio partecipativo

La nuova tappa partecipativa è prevista per Mercoledì 18 aprile alle ore 21 presso l’Auditorium San Carlo, quando avrà luogo l’assemblea pubblica di presentazione delle proposte stesse.

Si è concluso l’iter  organizzativo che ha visto il dibattito ed il confronto dei cittadini con l’adesione al Bilancio Partecipativo che ha percorso diversi step, alla conclusione dei quali  i cittadini che hanno partecipato hanno presentato le proposte da realizzare. Una volta scelti i progetti, cinque proposte sono diventate la piattaforma da cui partire per arrivare alla votazione finale.

La nuova tappa partecipativa è prevista per Mercoledì 18 aprile alle ore 21 presso l’Auditorium San Carlo, quando avrà luogo l’assemblea pubblica di presentazione delle proposte stesse.

Entra nel dettaglio l’assessore al bilancio Paola Allaria: “Tramite questo strumento, il Comune di Albenga invita tutti i cittadini a partecipare alle decisioni che riguardano l’utilizzo e la destinazione di parte delle risorse economiche a sua disposizione. Il Bilancio partecipativo, infatti, si propone di rinnovare e di aumentare la partecipazione dei cittadini alla vita politica ed amministrativa della città in diversi modi: i cittadini hanno una importante occasione per conoscere meglio gli strumenti amministrativi con cui vengono prese le decisioni sul comune in cui vivono; l’Amministrazione ha l’occasione di ascoltare quali sono le priorità espresse dai cittadini e può, almeno in parte, condividere con loro le scelte di governo del territorio; per tutti è un’occasione di apprendimento reciproco. Insomma una “bella esperienza di attivismo civico”. Colgo l'occasione per ringraziare le associazioni ed i referenti dei gruppi organizzati coinvolti, ai quali è stato chiesto di assumere il ruolo di “moltiplicatori del messaggio”. Invito tutti voi quindi a partecipare per continuare a rendere insieme Albenga ancora più bella”, conclude l’assessore Allaria.

 Dopo la prima fase dell’emersione del bisogno, nella quale numerosi cittadine e cittadini hanno presentato circa 60 proposte, dopo la loro elaborazione da parte degli uffici comunali e della Commissione di Garanzia, siamo dunque giunti alla fase nella quale tutte e tutti, con il nostro VOTO, possiamo decidere quale sarà l’opera che l’Amministrazione Comunale andrà a realizzare.

Queste le proposte in campo:

  1. Migliorie alla palestra delle scuole “Paccini“;
  2. Ampliamento aree di sgambamento cani;
  3. Realizzazione orti cittadini;
  4. Realizzazione nuovi servizi igienici;
  5. Installazione nuove panchine e ripristino fontanelle;
  6. Sostituzione giochi e arredi nei parchi giochi. 

Le votazioni si apriranno da giovedì 19 aprile, il giorno successivo l’assemblea pubblica, fino al 27 maggio 2018, data entro la quale dovrà esere consegnata la scheda di voto presso:

Comune di Albenga: Sportello del Cittadino, Ufficio Ragioneria, Comando Vigili, Biblioteca Civica.

Bar San Marco – quartiere Vadino;

BarStia – Bastia d’Albenga;

Bar Dolce Caffè – Campochiesa;

Tabaccheria La Curva del T– Leca d’Albenga. 

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore