Elezioni comune di Albenga

Elezioni comune di Pietra Ligure

 / Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | 18 aprile 2018, 10:38

Albenga: oggi l'ultimo saluto a Cristina Bettarelli vedova del Luogotenente dell'Arma Fulvio Pelusi

Con forza e coraggio ha affrontato le dolorose cure e lo ha fatto soprattutto per la figlia Francesca. Purtroppo ha perso la battaglia contro il brutto male che l'aveva colpita.

Albenga: oggi l'ultimo saluto a Cristina Bettarelli vedova del Luogotenente dell'Arma Fulvio Pelusi

Oggi l’ultimo saluto di Albenga e dell’Arma dei Carabinieri a Cristina Bettarelli scomparsa all’età di 37 anni dopo una lunga lotta contro il cancro.

Dopo la morte del marito, il luogotenente Fulvio Pelusi avvenuta nella notte tra il 30 ed il 31 agosto 2016 mentre la famiglia si trovava a trascorrere alcuni giorni di vacanza, Cristina aveva scoperto che la malattia che credeva di aver già vinto una volta si era ripresentata. Con forza e coraggio ha affrontato le dolorose cure e lo ha fatto soprattutto per la figlia Francesca di soli 13 anni.

A gennaio era stata ricoverata presso la clinica San Michele di Albenga, anche allora non si era arresa ed aveva continuato a sperare di potercela fare sebbene la speranza vacillasse in alcuni momenti come emergeva da alcuni post sui social network ad esempio in occasione della scomparsa di Rosy Guarnieri.

Tutta la comunità ingauna e le persone a lei più care le erano state vicine cercando di darle la forza per affrontare le cure. Una battaglia, tuttavia, che l’ha vista soccombere. Oggi l’addio presso la Cattedrale San Michele di Albenga.

Nella predica il parroco ha espresso parole di conforto: "Non ci sono parole per definire i sentimenti che in questo momento albergano nel cuore. Di fronte a certe situazioni di dolore è difficile trovare una logica e un senso. Di fronte a questi sentimenti umanissimi però si apre la speranza della parola del Signore che parla della vita eterna. Nei pomeriggi di domenica quando andavo da lei a darle la comunione a volte l'ho trovata anche con dolori lancinanti, ma ho trovato in lei sempre una grande fede. Cristina si è preparata con una grande dimostrazione di fede al momento della sua scomparsa ed aveva sempre parole di speranza. Proprio questo ora che è avvolta nell'abbraccio di Dio, di insegnare anche a noi la sua profonda fede sempre espressa con parole mai fuori posto anche nei momenti più difficili".

Il carabiniere Usanna ha poi recitato la preghiera dei carabinieri, successivamente è stata recitata anche la preghiera del volontariato e subito dopo Dino Ardoino presidente della croce bianca di Albenga ha affermato: "Il dolore di essere qui a piangere Cristina è per tutti enorme. Il suo carattere risoluto ed energico la rendevano una persona sempre dinamica e presente ovunque ci fosse da prestare servizio, ma mai fuori luogo. Ha operato nella croce bianca, nella protezione civile, nel soccorso cinofilo e in molte altre associazioni. Era una persona con tanti interessi e con Fulvio ha sempre condiviso il modo di vivere il mondo sempre da protagonisti senza mai tirarsi indietro a qualsiasi iniziativa le fosse prospettata. Cristina ha saputo incarnare i valori nei quali credeva sempre senza ipocrisia, ma con le sue azioni. Ora non ci resta che raccogliere questa sua eredità ricca di buoni esempi. Tra i valori quello della famiglia composta da Fulvio e Francesca alla quale io non so cosa dire con la quale ho parlato a lungo. Spero che tu possa trovare un po' di conforto e calore nei sentimenti che tutti noi proviamo ed abbiamo provato per la tua mamma e per Fulvio. Cristina questo non è un addio. Grazie per la lezione di vita che ci hai dato".

"Con Fulvio vi siete dedicati a molte attività sia per l'Arma che per la tua città - ha proseguito il carabiniere Usannaal termine del tuo calvario avrai raggiunto il tuo caro Fulvio ed insieme guarderete Francesca attorno alla quale tutta l'Arma si stringe forte".

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium