/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 18 aprile 2018, 15:00

Piccoli speaker, tecnici audio e giornalisti crescono a Radio Onda Ligure 101

Cuffie sulla testa, microfono posizionato ed ecco che ad andare in diretta, con il prezioso supporto della voce femminile storica di Radio Onda Ligure 101 Charlie, e di quello tecnico di Angelo Varalli, sono stati proprio i bambini.

Piccoli speaker, tecnici audio e giornalisti crescono a Radio Onda Ligure 101

Radio Onda Ligure apre le porte ai bambini della 5° B e della 5°A delle scuole Paccini di Albenga trasformando gli alunni in speaker, tecnici audio e piccoli giornalisti.

Un modo per vedere da vicino come funziona una radio e capire come, dietro le voci che si sentono mentre si viaggia in macchina o dalle casse dello stereo di casa, esista un vero e proprio mondo.

Cuffie sulla testa, microfono posizionato ed ecco che ad andare in diretta, con il prezioso supporto della voce femminile storica di Radio Onda Ligure 101 Charlie, e di quello tecnico di Angelo Varalli, sono stati proprio i bambini.

Tanti gli argomenti di cui hanno parlato in diretta, dai loro giochi preferiti agli studi che hanno fatto su Albenga grazie al progetto di archeologia che li ha portati a visitare  il Museo Navale, e ad intervistare “Baciccia “ Bignone, discendente dei pescatori Prain, che nel lontano 1925, fortuitamente durante una battuta di pesca, al largo dell’isola Gallinara, ritrovarono le anfore e molto altro.

Altri invece si sono seduti in redazione guardando da vicino come funziona un quotidiano on-line come www.savonanews.it.

Gli alunni della 5°A hanno invece approfondito le tematiche relative a Martin Luther King in occasione del 50esimo anniversario dalla sua scomparsa e proprio di questo hanno voluto parlare in radio raccontando la sua vita e soprattutto la sua battaglia per i  diritti umani nel Sud degli Stati Uniti d'America.

In particolare hanno parlato dell'inizio della protesta xhe fu nel dicembre del 1955, quando una donna di colore, Rosa  Parks, si rifiutò di cedere il proprio posto sull'auobus a un bianco. Martin Luther King prese spunto da questo evento e diede inizio a una serie di proteste pacifiche, ispirate alla dottrina di Gandhi.

Si è passati poi a ricordare la sua frase più famosa, che riassume le sue convinzioni, fu "I have a dream", "Ho un sogno".  Per poi affrontare il tema della sua scomparsa. Morì esattamente 50 anni fa, il 4 aprile del 1968, a Memphis, nel Tennesee, ucciso da un suprematista bianco durante una pausa di riposo: stava infatti preparando con i suoi collaboratori una marcia di protesta in difesa dei lavoratori più umili, di qualunque colore fosse la loro pelle.

Lui morì tragicamente, il suo sogno e la sua azione restano più che mai importanti ancora oggi in tutto il mondo. 

Eccoli alle prese con la realizzazione del loro “primo articolo di giornale”:

Albenga: scovato un famoso falsario internazionale grazie alla ricevuta  dimenticata nel cappello.

Albert Thomas Ciock-Chantilly, noto col soprannome di "Kinder", a causa della sua passione sfrenata per il cioccolato, sceglie come luogo d'azione una Cioccolateria della zona. L'uomo, la  notte del 16 aprile, mentre corre con la sua auto, viene multato per eccesso di velocità.

Nella fretta di raggiungere "Il Paradiso del Cioccolato" - così si chiama il negozio preso di mira - paga la contravvenzione e infila la ricevuta all'interno del cappello. Una volta nel negozio, Ciock-Chantilly ruba tutto il cioccolato che può e lo nasconde in una borsa. Spaventato dal suono di una sirena della Polizia, fugge con la borsa ma dimentica il cappello. La mattina del 17 aprile "Kinder" viene svegliato da due agenti che, messi sulle sue tracce dalla multa lasciata nel negozio, perquisiscono il suo appartamento di Via dei Furbi e trovano il bottino, ma anche macchinari, assegni, banconote e documenti falsi. Viene perciò arrestato e tradotto nel carcere "Amara sconfitta", sull'Isola degli Stupidi Errori.

Liberamente tratto da "La casa dei 99 fantasmi" di W. Ecke

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium