/ Val Bormida

Val Bormida | 18 aprile 2018, 16:07

Noberasco, il benessere corre su due ruote con il Team Bahrain Merida

L’alimentazione quotidiana dello sportivo ha bisogno di frutta e verdura, alimenti in grado di contrastare la tendenza al sovrappeso e apportare fibra e antiossidanti, oltre a vitamine e minerali consumati in grandi quantità durante l’attività sportiva

Noberasco, il benessere corre su due ruote con il Team Bahrain Merida

 

Con Noberasco è facile stare bene. Ne sono convinti anche i ragazzi del Bahrain Merida Pro Cycling Team che quest’anno hanno scelto di rinnovare la già avviata partnership che vede l’azienda ligure come “Nutrition Partner” di una delle prime squadre ciclistiche al mondo, e la prima formazione World Tour a nascere in Medio Oriente. Il progetto ha avuto inizio circa tre anni fa, con una pedalata nel deserto del Bahrain tra Vincenzo Nibali e il Principe Nasser Bin Hamad Al Khalifa suo grande tifoso. Nel primo anno della sua esistenza, la squadra ha raggiunto quello che finora non è riuscito a nessun altro team: due podi in due Grandi Giri (Giro d’Italia e Vuelta a España) e vittoria in una classica monumento (Il Lombardia); tutti a firma dello “Squalo”, recente trionfatore niente meno che della Milano-Sanremo.

L’alimentazione quotidiana dello sportivo ha bisogno di frutta e verdura, alimenti in grado di contrastare la tendenza al sovrappeso e apportare fibra e antiossidanti, oltre a vitamine e minerali consumati in grandi quantità durante l’attività sportiva. Le 5 porzioni quotidiane raccomandate dall'OMS sono il minimo consigliabile. Ma come fare ad assumere nelle 24 ore 4-5 porzioni di frutta e verdura diversa? Un'alternativa semplice e salutare c’è: l'integrazione quotidiana nella dieta di frutta secca e disidratata come mandorle, noci, semi di chia, mix di frutta secca e semi, albicocche, fichi, castagne e prugne che costituiscono le principali fonti di ricarica naturale per gli sportivi sia durante l’allenamento sia dopo le gare.

Così Laura Martinelli la Dietista Sportiva che segue i ragazzi del team spiega perché Noberasco è stata scelta come Nutrition Partner di questi straordinari atleti: "L'ampia gamma dei prodotti Noberasco consente di soddisfare le esigenze dei corridori nelle differenti fasi della giornata. Ad esempio, la frutta secca oleosa come noci, nocciole e mandorle, è molto utile per arricchire la colazione di grassi anti-infiammatori W3 e aumentare l'apporto di fibre. La frutta disidrata, invece, rappresenta un ottimo spuntino spezza-fame, ricco di carboidrati a diversa velocità di assorbimento (glucosio e fruttosio). Bacche e semi, infine, vengono utilizzati largamente dai nostri chef per insaporire le pietanze e incrementarne le proprietà nutrizionali. Infine, aspetto non da trascurare, il packaging dei vari prodotti Noberasco ne facilita il consumo in ogni situazione: in bus andando alla partenza della corsa, durante il massaggio serale post-esercizio e, perché no, in sella durante l'allenamento."

Per Noberasco essere a fianco del Bahrain Merida Pro Cycling Team e correre in 6 continenti, accompagnando gli atleti nell’alimentazione quotidiana grazie a prodotti specifici studiati in pratiche confezioni on the go, significa affermare e perseguire l’importante missione che vede l’azienda, da sempre attenta allo sport per cui ne condivide i valori, impegnata con attività per promuovere ed essere “ambasciatori” di corretti stili di e sana alimentazione, in giro per il mondo.

 

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium