/ Cronaca

Spazio Annunci della tua città

Libera su 3 lati: camera, sala, bagno, cucina con uscita in giardino. Terreno 13.000 mt bosco castagni e frutteto....

Jordan nato 16/04/2018 magnifico sano cucciolo sverminato ciclo vaccinale completo libretto sanitario e certificazione...

generico settore agricoltura allevamento avicolo a tempo indeterminato azienda agricola del Monferrato (AL) ricerca...

Bellissimi cuccioli neri altissima genealogia americana. Disponibili subito un maschio e una femmina solo amanti razza....

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Cronaca | sabato 21 aprile 2018, 10:00

Truffe online. Arrivano i ponti festivi e piovono finti regali di biglietti gratis per voli aerei

ome tiene a precisare la Polizia che ha invitato a diffidare “da queste offerte ed informarsi direttamente nei siti ufficiali delle compagnie aeree”

Immagine tratta dalla pagina Facebook: "Commissariato di PS Online - Italia"

All’avvicinarsi dei ponti festivi e delle ferie aumentano i tentativi di truffa con falsi regali di biglietti aerei che appaiono come per incanto sulle nostre messaggerie istantanee o nelle nostre caselle email.

Si tratta di messaggi, come quelli che ha pubblicato la Polizia Postale con un post sulla sua pagina Facebook “Commissariato di PS On Line – Italia”, con tanto di eloquente screenshot del tipo di comunicazione che possiamo ricevere.

Posti in business class che verrebbero regalati dall’Emirates a chiunque clicchi su un link.

Ovviamente si tratta di una trappola.

Come tiene a precisare la Polizia che ha invitato a diffidare “da queste offerte ed informarsi direttamente nei siti ufficiali delle compagnie aeree”. È bene ricordare ancora una volta, sottolinea Giovanni D'Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, che nessuno regala niente per niente e che le compagnie aeree utilizzano i canali ufficiali per promozioni e per le loro comunicazioni. È sufficiente, quindi, non dar retta a queste fantomatiche iniziative e cestinare i messaggi di tal tipo, senza cliccarci sopra o rispondere ai quesiti che vengono proposti.

Nel caso siate comunque incappati nella frode potrete rivolgervi agli esperti della nostra associazione tramite i nostri contatti email info@sportellodeidiritti.org o segnalazioni@sportellodeidiritti.org per valutare tempestivamente tutte le soluzioni del caso per evitare pregiudizi.

RG

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore