/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | 08 maggio 2018, 14:28

Rassegna "Bibliotè" a Spotorno: si recupera l'incontro annullato a febbraio per maltempo

“O pigheuggio e a pruxa” e “A donnetta ch'a l'anava aa fea” di Anselmo Roveda e Fiammetta Capitelli alla Biblioteca Civica Camillo Sbarbaro. Partecipazione libera e gratuita

Rassegna "Bibliotè" a Spotorno: si recupera l'incontro annullato a febbraio per maltempo

Proseguono gli incontri della settima edizione del “Bibliotè” giovedì 10 maggio alle ore 15 presso la Biblioteca Civica “Camillo Sbarbaro” di Spotorno. Questo appuntamento è dedicato al recupero dell’incontro del febbraio scorso, annullato per condizioni meteo avverse in tutta la Liguria.

Ospiti del pomeriggio saranno lo scrittore e giornalista genovese Anselmo Roveda e l'illustratrice Fiammetta Capitelli per presentare due particolari albi illustrati per bambini in edizione bilingue italiano-genovese.

“O pigheuggio e a pruxa” e “A donnetta ch'a l'anava aa fea” sono le caratteristiche riedizioni de “Il pidocchio e la pulce” e “La donnetta che andava alla fiera”, due storie della tradizione ligure presentate sotto forma di fiaba illustrata: libri preziosi per tramandare il patrimonio della nostra terra e far risuonare anche alle orecchie dei più piccoli la lingua ligure.

Anselmo Roveda, studioso di letteratura per l'infanzia e scrittore, è coordinatore redazionale del mensile "Andersen", professore a contratto all'ISIA di Urbino, resident professor a Officina Letteraria di Genova e docente alla Genoa Comics Academy; la stesura di queste due storie ben rappresenta il suo interesse particolare per le tradizioni popolari, le lingue minoritarie e i repertori orali.

Anselmo Roveda è stato inoltre nel 2016, sempre a Spotorno, presidente della giuria del prestigioso premio letterario nazionale Scienza Fantastica dedicato ai brevi racconti di fantascienza.

L’edizione del 2016 del Premio Scienza Fantastica fu vinta da Fabrizio Marchesano.

Fiammetta Capitelli, nata a Genova dove vive e lavora, dopo il percorso formativo all'Accademia di Belle Arti, svolge attività di ricerca e sperimentazione sulla promozione del libro illustrato e sulla didattica dell'arte, collaborando con gallerie specializzate e musei. Le sue illustrazioni vengono spesso segnalate e premiate in svariati concorsi nazionali e internazionali.

Aspettiamo tutti gli appassionati della tradizione ligure, gli amanti delle fiabe, gli estimatori del dialetto locale, grandi e piccini, al nuovo appuntamento del Biblioté che si concluderà, secondo la consuetudine inglese del tè pomeridiano, davanti ad una tazza di tè fumante e biscotti!

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium