/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | 08 maggio 2018, 18:12

Il centrodestra si spacca. Fratelli d'Italia: "Niente candidato unico a Ceriale? Allora togliamo il sostegno anche a Canepa ad Alassio"

"Fratelli d'Italia non accetta diktat da altri partiti membri della coalizione su propri nomi proposti, come peraltro era stato anche caldeggiato dallo stesso Governatore Giovanni Toti, il quale appello è rimasto purtroppo inascoltato"

Il centrodestra si spacca. Fratelli d'Italia: "Niente candidato unico a Ceriale? Allora togliamo il sostegno anche a Canepa ad Alassio"

Niente accordo su di un candidato unico a Ceriale e Fratelli d’Italia fa un passo indietro anche ad Alassio togliendo il suo sostegno alla lista di Enzo Canepa.

Che la frattura del centrodestra fosse imminente anche a Ceriale era ormai un dato di fatto. Le parole di D’Acunto avevano dato poco adito ad altre interpretazioni anche se Quilici (vedi articolo) contava in un ripensamento dell’ultimo minuto.

Nessun accordo, tuttavia sui nomi proposti e Fratelli d’Italia non ci sta annunciando la frattura: “Il Commissario provinciale di Fratelli d'Italia Pier Paolo Pizzimbone, in accordo con il Coordinatore regionale Massimiliano lacobucci, in considerazione dell'esito negativo delle trattative svoltesi per cercare di dare unitarietà alla lista per il candidato Sindaco di Ceriale, dove FDI si era dichiarata, nell'interesse dei cittadini, disponibile ad appoggiare un candidato unico inserendo propri rappresentanti che sono stati però rigettati di fatto sia dalla Lega che da Forza Italia, dichiara chiuse le trattative e dichiara che appoggerà la lista civica con candidato Sindaco Rodolfo Quilici. Fratelli d'Italia non accetta diktat da altri partiti membri della coalizione su propri nomi proposti, come peraltro era stato anche caldeggiato dallo stesso Governatore Giovanni Toti, il quale appello è rimasto purtroppo inascoltato". 

Forse più inaspettato il fatto che questo potesse avere ripercussioni anche sulla vicina Alassio sebbene, c'è da dirlo, Rocco Invernizzi (Fratelli d'Italia) aveva già selto di sostenere Marco Melgrati e candidarsi al suo fianco pur non raccogliendo i consensi del suo partito.

Fratelli d’Italia tolgono il loro appoggio a Canepa affermando: “ Per coerenza con questa scelta Fratelli d'Italia ha deciso a livello provinciale di interrompere le trattative con gli alleati e di togliere il proprio simbolo in appoggio alla lista Canepa ad Alassio.”

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium