/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | domenica 13 maggio 2018, 08:22

Ceriale: confermata la terza lista. Arturo Moreno si candida a sindaco con Gian Rodolfo Quilici

Questi nomi erano stati, nelle scorse settimane, "l'ago della bilancia" nelle trattative con il centrodestra. Ma alla fine correranno con la loro squadra

Presentata ieri mattina la lista civica “Ceriale al Centro” con candidato Sindaco Arturo Moreno.

Si è conclusa così, con due liste separate, la vicenda del centro destra a Ceriale lasciando disattesa la richiesta di cercare di ricompattare la compagine che il Governatore Giovanni Toti aveva rivolto ai suoi uomini sul territorio.

Niente accordo, quindi, tra D'Acunto e Quilici e la nascita di una nuova lista che ha visto anche la scelta di un nuovo candidato sindaco.

Fanno sapere dalla lista: "A  solo 24 ore dalla chiusura della presentazione delle liste, un’ultima disperata ma inaccettabile e quasi provocatoria richiesta è stata avanzata dagli uomini di Forza Italia a Quilici proponendogli di entrare da solo nella lista di D’Acunto.

Proposta provocatoria perché in pratica si è chiesto a Quilici di “mollare” la sua squadra, che nel frattempo si era ulteriormente rafforzata, raccogliendo ulteriori consensi ed adesioni."

 

Sulla vicenda spiega il diretto interessato: "Non avrei mai abbandonato la mia motivata squadra per una poltrona, dopo giorni e notti passati a costruire, con amici fidati, un programma ricco di progetti per governare al meglio Ceriale”. 

“Soprattutto tutti i vertici dei partiti sapevano esattamente che ben diversi erano i termini della proposta che Fratelli d’Italia, per mano del suo Commissario Pier Paolo Pizzimbone, aveva avanzato a Lega e Forza Italia, nei primi giorni di maggio: 2 nomi - senza veti - da inserire in una lista unica di centro-destra”.


“Tuttavia la squadra di D’Acunto si era arroccata in una rigida chiusura ai nomi avanzati. Una proposta che se accolta, a quella data, avrebbe ancora potuto portare ad una lista unica, come autorevolmente richiesto dal Governatore Toti”.


“L’apertura al dialogo, con il placet dei vertici provinciali dei partiti, è purtroppo arrivata troppo tardi, con disponibilità all’inserimento unicamente del mio nominativo” - afferma Quilici. “La proposta di aprire solo alla mia persona è stata da me fermamente rifiutata per non abbandonare la squadra, tuttavia abbiamo comunque risposto con spirito di collaborazione, per ottemperare alle richieste dei vertici provinciali, cercando di aprire in extremis un dialogo con D’Acunto, il quale però ha negato ogni possibile apertura dichiarando che la sua lista era ormai chiusa”.  


“I responsabili di questa situazione, che mette a rischio il successo del centro destra, ne risponderanno davanti ai cittadini cerialesi che stanno capendo con quanta caparbia ostinazione un certo gruppo, portavoce di specifici interessi, abbia poco democraticamente affrontato la corsa alle elezioni”.


“Per quanto riguarda la scelta del candidato Sindaco, dopo aver ben ponderato tutte le opzioni sul tavolo, di comune accordo, la squadra ha deciso di convergere sul nome di Arturo Moreno: con i suoi 10 anni di esperienza nella pubblica amministrazione e la profonda conoscenza di tutte le problematiche e le potenzialità di Ceriale, Moreno merita ampiamente questo importante ruolo”. 


“Io affiancherò fattivamente, con tutte le mie energie, il nuovo Sindaco nello svolgimento del suo mandato” - precisa Quilici – “ma ho ritenuto di non portare avanti la mia candidatura per dare un’ ulteriore dimostrazione di integrità morale, a  conferma che il mio coinvolgimento nel formare una lista è stato motivato solo dalla ricerca del bene di Ceriale e non dall’obbiettivo di acquisire una poltrona”.

“Ora pensiamo al programma, che si prefigge di migliorare Ceriale e di renderla ancora più attrattiva turisticamente, e ai cittadini”. 


“Lavoreremo senza tregua per far conoscere i contenuti del programma a tutti e per far capire le differenze sostanziali che ci separano dai nostri avversari politici”.


“Nei prossimi giorni renderemo nota la data della presentazione pubblica dei candidati e del nostro programma amministrativo”.


Ecco i nomi della lista:

Arturo Moreno – Titolare di attività alberghiera

Quilici Gian Rodolfo – Broker finanziario 

Garofalo Roberto – Imprenditore edile

Raineri Maurizio – Commerciante

Mistretta Santo – Commerciante

Giovinazzo Silvana – Cuoca

Roatta Gian Carlo – Pensionato

Caputo Diego – Impiegato

Cappello Gian Paolo – Agricoltore

Gaggero Massimo – Impiegato 

Allocco Giulia - Commerciante

Lampasi Natascia – Dottore in Giurisprudenza

Rinaldo Lisanna - Impiegata

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore