/ Attualità

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Attualità | lunedì 14 maggio 2018, 17:39

Il mercato di Albenga si sposta, il rappresentante degli ambulanti Vico: "Noi siamo contrari"

“Ci è arrivata oggi la convocazione per giovedì, con pochissimo preavviso insomma. L’oggetto è: 'Spostamento del mercato. Noi siamo profondamente contrari. Questa decisione deve essere concordata con le categorie”.

Il mercato di Albenga si sposta, il rappresentante degli ambulanti Vico: "Noi siamo contrari"

Sfuma l’ipotesi di via Carloforte e il mercato di Albenga potrebbe tornare sul Lungocenta, non senza polemiche e perplessità non solo da parte dei venditori ambulanti che giudicherebbero la zona poco frequentata (specie nei periodi invernali), ma anche dai commercianti di via Dalmazia dove attualmente sono collocati i banchi del mercato del mercoledì.

Afferma Mauro Vico rappresentante degli ambulanti: “Oggi ci è arrivata la convocazione per il prossimo giovedì. Il tema: “spostamento del mercato”. A parte il fatto che ci hanno convocato all’ultimo, vorrei sottolineare che noi siamo assolutamente contrari allo spostamento del mercato. Non era specificato dove vorrebbero spostarci, si era parlato di via Carloforte, ma lì non ci stiamo. La seconda ipotesi era tornare sul Lungocenta dal quale ci hanno spostato nel 2001. Anche in questo caso noi saremmo profondamente contrari. Quella zona ci permetterebbe di lavorare solo nei 2 mesi estivi, ma il resto dell’anno? La crisi si fa sentire anche per noi e quella zona ci penalizzerebbe molto senza contare che spostare un mercato è di per se’ una cosa molto difficile da fare”.

Anche alcuni commercianti di via Dalmazia sarebbero contrari a questo spostamento, soprattutto alcuni bar che nei giorni del mercato lavorano più intensamente rispetto agli altri giorni.

Conclude Vico: “Giovedì pomeriggio vedremo cosa vogliono dirci, ma credo che una decisione simile debba essere presa insieme alle categorie, non imposta dall’alto”.

 

In merito all'ipotesi spostamento del mercato afferma il vicesindaco Riccardo Tomatis: "Avevamo già preso in considerazione l'ipotesi di sposare il mercato per ragioni di opportunità dato che in via Dalmazia ci sono problemi legati agli accessi ai garage ed ai condomini. Oggi la spinta che ci porta a valutare questa possibilità è legata alla sicurezza. Via Dalmazia ha molti accessi ed è difficile da presidiare".

Proprio per questo l'ipotesi accreditata è quella del Lungocenta Croce Bianca. Spiega Tomatis: "Con soli 3 accessi sarebbe molto più semplice mettere in sicurezza il mercato. Sappiamo che spostare il mercato non è semplice e proprio per questo stiamo avviando una serie di incontri con le categorie, giovedì sarà il primo. Proporremo una soluzione e discuteremo di piazzole e posti". 

Per quel che riguarda la tempistica conclude Tomatis: "È ancora presto per poter valutare i tempi e ne discuteremo con gli ambulanti e le categorie, ma dal mio punto di vista accelerare i tempi permetterebbe ai venditori di beneficiare del periodo estivo quando la zona è più frequentata sia per la vicinanza al mare che ai molti campeggi presenti".

Mara Cacace

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore