/ Eventi

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Eventi | martedì 15 maggio 2018, 16:25

A Bardineto un corso di 'Guardie Particolari Giurate' dei consorzi dei funghi

Il sindaco Mattiauda: "Dopo tanti anni di fermo, riprendono i corsi e gli esami per la qualifica di “guardie particolari giurate” dei consorzi, figure indispensabili per la tutela dei nostri boschi e dei relativi prodotti"

La Regione Liguria, con Decreto 1941 del 19/04/2018, ha autorizzato il Consorzio Altipiano Bardinetese, anche in qualità di capofila per i Consorzi Valli d’Osiglia, Calizzano, Murialdo, Bormida Settepani, a svolgere attività formativa per il conseguimento dell’idoneità al rilascio della qualifica di guardie particolari giurate dei consorzi per la ricerca, la raccolta e la vendita dei funghi.

Il programma di formazione annuale 2018 si svolgerà a Bardineto e inizierà venerdì 18 c.m.; il corpo docente sarà composto dai tutor: l'avvocato Pierangelo Olivieri, la dottoressa Serena e il signor Piercarlo Cappato; al termine del corso i candidati dovranno sostenere un esame dinanzi ad una apposita Commissione decretata dalla Regione Liguria.

Commenta il sindaco di Bardineto Franca Mattiauda: "E’ un piacere comunicare che finalmente, dopo tanti anni di fermo (sono passati quasi 10 anni dall’ultimo corso organizzato in allora dalla provincia di Savona), riprendono i corsi e gli esami per la qualifica di “guardie particolari giurate” dei consorzi, figure indispensabili per la tutela dei nostri boschi e dei relativi prodotti". 

"Ed è ancora più un piacere ed un onore in quanto i corsi si svolgeranno in Valbormida e più precisamente a Bardineto; questo ovviamente è stato possibile grazie alla sensibilità dimostrata dalla Regione Liguria, grazie al fatto che tutti i Consorzi partecipanti sono in regola con le norme Regionali in vigore, grazie alla volontà e determinazione del Presidente del nostro Consorzio Altopiano Bardinetese, Sig.ra Mattiauda Mariangela, nonché grazie al coordinamento ed alla collaborazione dei Consorzi dei funghi di Bormida Settepani, Calizzano, Murialdo e Osiglia". 

"I partecipanti al corso dei vari territori sono 29, numero davvero importante; a tutti loro, al corpo docente e alla Commissione esaminatrice auguro un proficuo lavoro nell’interesse della tutela del nostro splendido territorio valbormidese" conclude il primo cittadino Mattiauda. 

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore