/ Attualità

Attualità | martedì 15 maggio 2018, 11:30

Trasporto Piemonte- Ponente Ligure, tante soluzioni studiate dal Comitato Treno Alpi Liguri sono valse a due membri la candidatura a "migliori talenti per i trasporti"

Si tratta degli ingg. Federico Mazzetta (Savona) e Stefano Sibilla (Alta Val Tanaro)

Trasporto tra Piemonte e Liguria occidentale il “Comitato per la valorizzazione delle ferro-tramvie in Val Tanaro e Ponente Ligure” (comitato.treno.alpiliguri@gmail.com) da oltre un decennio si occupa si queste possibilità , giungendo a formulare varie proposte, fra cui:

pieno utilizzo del traforo ferroviario di Tenda in modalità mista stradale e ferroviaria (quasi un tunnel di base “a gratis”, a quota 300m inferiore all’inopinato raddoppio stradale, che fu avviato ignorando il Protocollo Trasporti della Convenzione internazionale delle Alpi);

bretella ferroviaria Bastia d’Albenga – Garessio (l’opzione Imperia-Ormea forse è già persa) in occasione del raddoppio Andora – Bastia d’Albenga, per riattivare l’esistente linea per Ceva, recuperare senza ulteriore ritardo l’enorme investimento già fatto nel raddoppio Ventimiglia – Andora e sgravare le linee di S.Giuseppe di Cairo per meglio dedicarle ai porti savonesi;

recupero del sedime ferroviario costiero (da Cervo o Andora verso Finalmarina) come pista ciclabile affiancata da tramvia (c’è spazio per entrambe), che renderà ancor più attrattivo il TPL se verrà raccordata alla futura stazione RFI di Bastia d’Albenga e integrata con le linee automobilistiche.

Spiegano dal comitato: “L’intensa attività degli ultimi anni ha portato due membri del Direttivo del Comitato alla candidatura, assieme ad altri italiani, ai premi come “migliori talenti per i trasporti”, in occasione del salone internazionale dei Trasporti Pubblici, che si svolgerà a Parigi nel giugno prossimo.

Ci permettiamo di segnalare quindi le candidature degli ingg. Federico Mazzetta (Savona) e Stefano Sibilla (Alta Val Tanaro), sperando di fare cosa utile ai lettori che desiderano venga tenuta alta l’attenzione sulle formidabili opportunità di rinnovamento e di vero trasferimento modale dalla gomma alla rotaia in questa maltrattata (Tenda, Asti-Cuneo, Raddoppio Ligure di Ponente, Bra-Ceva-Ormea, …) ma formidabile regione dell’Italia nord-occidentale.

Le votazioni sono aperte a tutti, entro il 16 maggio, cliccando al link:
http://www.transportspublics-expo.com/talents/2018/vote-en.php
e consultando le sezioni “"Best Young Talent in Mobility" e “"Best project manager"
.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore