/ Politica

Che tempo fa

24 Ore

Cerca nel web

Politica | martedì 22 maggio 2018, 09:28

Continuano le polemiche su Giuseppina Ghersi: il gruppo 'Semplicemente Noli' presenta un'interpellanza

Il documento recante il nome "Cerimonia Ghersi del 30 aprile 2018”, è all'ordine del giorno del prossimo consiglio comunale

Continuano le polemiche su Giuseppina Ghersi: il gruppo 'Semplicemente Noli' presenta un'interpellanza

Cerimonia in memoria di Giuseppina Ghersi: il gruppo consigliare di minoranza Semplicemente Noli presenta un'interpellanza. Si legge nel testo del documento: 

Con riferimento a quanto in oggetto ed ai relativi allegati alla presente, cortesemente, chiediamo al Consigliere Pollero:

La mail fatta inviare in data 19 Aprile 2018, dalla Segreteria del Sindaco, con file contenente invito alla cerimonia suddetta e di cui daremo ora lettura, era stato condiviso, concordato con il Sig Sindaco?

Visto che l’invito era su carta intestata comune di Noli con firma del Sig. Sindaco, aveva ottenuto l’ autorizzazione all’invio di detta mail e detto allegato?  Invito, fra l’altro, rivolto non solo ai destinatari della mail ma allargato alla Cittadinanza.

In data 20 aprile 2018 (il giorno seguente all’invito) ci giungeva una nuova mail sempre dalla segreteria del Sig. Sindaco che recitava: (lettura testo mail allegato)

Ciò detto, chiediamo al Sig. Sindaco:

Alla luce di questo inquietante sviluppo della situazione, fra Lei ed il Consigliere Pollero, si è trattato di incomprensioni, equivoci, mancate informazioni o che altro ?

Aveva autorizzato Lei l’invio della precedente mail con relativo invito?

Contestualmente chiediamo al Sig. Sindaco ed al Sig. Segretario Comunale:

Quanto accaduto è conforme al regolamento Comunale?

Più precisamente, da un punto di vista regolamentare e giuridico può un Consigliere Comunale utilizzare, ad insaputa del Sindaco, carta intestata del Comune e firma del Sindaco?

Tutto ciò narrato e indipendentemente dagli aspetti giuridici e regolamentari, ci appelliamo alla dignità ed all’etica affinché si facciano le dovute riflessioni e coloro i quali si sono resi protagonisti di questa “imbarazzante” vicenda ne traggano le debite ed inevitabili conclusioni.

In ultimo: considerato che la cerimonia ha avuto luogo comunque in forma “privata” chiediamo:

Può un normale cittadino organizzare liberamente un corteo con annessa cerimonia o necessitano permessi,autorizzazioni e quant’altro? Se affermativo, sono stati chiesti i permessi? 

Chi ha eventualmente autorizzato?

L'interpellanza recante il nome "Cerimonia Ghersi del 30 aprile 2018”, è all'ordine del giorno del Consiglio comunale in programma per la giornata odierna. 

c.s.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore